CaffèePopcorn

17 Marzo Mar 2014 2220 17 marzo 2014

Veronica Mars: Il Film - Recensione e quattro clip

  • ...

La serie televisiva Veronica Mars, pur essendo stata cancellata dopo solo tre stagioni, è riuscita a conquistare un gran numero di fan fedeli che per anni hanno sperato in una seconda vita della detective interpretata da Kristen Bell.

Grazie alla lungimiranza del creatore dello show Rob Thomas questo desiderio è diventato realtà con Veronica Mars: Il Film, distribuito in digital download dal 14 marzo (su iTunes, GooglePlay, Chili, PSN e Xbox) la cui produzione è stata approvata dopo aver battuto tutti i record di raccolta fondi sulla piattaforma Kickstarter, grazie a 91.585 finanziatori e a 5.702.153 milioni di dollari versati (quasi tre volte l'obiettivo prefissato di 2milioni).
Veronica Mars: Il Film sembra ora destinato a essere solo il primo capitolo di una nuova fase della storia iniziata sul piccolo schermo: in attesa di scoprire se la Warner Bros darà il via libera a un sequel, tra qualche mese inizierà la pubblicazione di una serie di romanzi che proseguiranno la narrazione da dove si è interrotta nel film e verrà realizzata una web-serie con protagonista l'attore Ryan Hansen che racconterà il tentativo di dare il via a uno spin-off di Veronica Mars dedicato al personaggio di Dick Casablancas da lui interpretato.

I fan del serial hanno potuto quindi ritrovare tutti i personaggi amati in tv e l'atmosfera del lungometraggio rispecchia fedelmente, forse fin troppo, quella delle giornate trascorse da Veronica Mars al liceo e al college, tra casi da risolvere, problemi di cuore e profondi legami famigliari e d'amicizia.

Nel film la protagonista, dopo aver lasciato Neptune, vive a New York e sta iniziando a muovere i primi passi nel mondo degli avvocati, avendo completato i suoi studi in giurisprudenza. Accanto a lei c'è il fedele Piz (Chris Lowell). La situazione quasi idilliaca viene interrotta bruscamente dalla notizia che Logan Echolls (Jason Dohring), l'ex di Veronica, è il primo sospettato della morte di una famosa pop star con cui aveva una relazione. La ragazza decide quindi di ritornare a casa per aiutarlo a trovare un avvocato in grado di difenderlo con successo, e ha l'occasione di riabbracciare suo padre Keith (Enrico Colantoni) e gli amici Wallace (Percy Daggs III) e Mac (Tina Marjorino). I suoi sentimenti irrisolti per Logan e l'istinto che la spinge a indagare sul caso, potrebbero però mettere a rischio il precario equilibrio che Veronica è riuscita a costruirsi nel corso degli anni.

La sceneggiatura scritta da Rob Thomas e Diane Ruggiero introduce una versione più matura e consapevole della protagonista che, pur essendo combattuta tra la voglia di una quotidianità priva di drammi, è pronta ad ammettere le sue debolezze e i propri problemi. Nonostante possa sembrare un passo indietro, la sua evoluzione nel corso del film è chiara e segue con bravura gli eventi, senza mai risultare irreale.

Il punto debole, e al tempo stesso l'elemento di maggior forza, del progetto è il suo profondo legame con lo show televisivo che ha messo in secondo piano l'indagine e il mistero, per dare invece maggior spazio a tutti quegli elementi che hanno reso Veronica Mars un piccolo cult: battute taglienti sulla società contemporanea, una buona dose di sarcasmo, personalità ben definite, buoni sentimenti e un approccio ironico al mondo dello spettacolo. La reunion scolastica, in cui ritornano tutti i compagni di liceo della protagonista, diventa, in questo contesto, un momento irrinunciabile che permette di rivivere il passato con divertimento e un pizzico di nostalgia.

Se il giallo da risolvere è solo abbozzato, ben più definito risulta invece il ritratto della cittadina di Neptune: un solo apparentemente paradiso dorato, in cui sotto la superficie c'è un mondo corrotto e cinico che non concede quasi mai una seconda possibilità ai propri abitanti, se privi di influenza e potere.

Farà sicuramente gioire molti dei fan, ovviamente, anche il triangolo amoroso composto da Veronica, il cattivo ragazzo, ma ora redento, Logan, e il praticamente perfetto Piz.

Veronica Mars: Il Film riesce a conquistare il pubblico già affezionato ai personaggi, ma intrattiene senza difficoltà anche chi non ha mai seguito il serial, e l'ottima colonna sonora e le partecipazioni esilaranti di guest star come James Franco o Dax Shepard (marito di Kristen Bell) impreziosiscono ancora di più un lungometraggio che è già diventato un caso da studiare per tutti gli appassionati di produzione e distribuzione cinematografica.

Ecco quattro clip tratte dal film:

Che cosa intendi fare, Veronica:

Mars Investigazioni:

Sorpresa!:

Quanto tempo!:

Correlati