Cime contenziose

11 Luglio Lug 2012 1715 11 luglio 2012

Sesso e sangue, ecco la comunicazione legale all'estero

  • ...

Chi fa i giornali la chiama la regola delle tre "S": sesso, sangue e soldi. Sono i tre pilastri dell'informazione. Quegli ingredienti sempre capaci di far dirizzare le orecchie o granare gli occhi al pubblico.
Il concetto è stato fatto proprio anche dagli avvocati. O meglio dai matrimonialisti, che per attirare clienti nei loro studi si sono inventati campagne pubblicitarie capaci di far "discutere".
Il caso più recente arriva dalla Germania, dove lo studio legale di Frank Hanning ha prodotto uno spot tivù degno del miglior Quentin Tarantino.
(CLICCA QUI PER GUARDARE LO SPOT)
Scena. Si sente il rumore di un motore elettrico. E poco dopo, si vede una donna uscire da una stanza con una motosega sotto il braccio. Lo slogan che segue è: "Con un avvocato divorzista non sarebbe successo...".
Il messaggio, a dir poco chiaro, ha lascito senza parole gli spettatori del  Nights Film di Dresda.
Inutile descrivere la valanga di critiche che si è abbattuta sui 37 secondi di pellicola.
Ma i titolari dello studio legale si sono subito difesi dicendo di aver scelto di far vedere lo spot durante il festival proprio per poter testare sul campo l'effetto che una comunicazione così forte avrebbe avuto sul pubblico.
L'episodio riporta alla memoria un altro caso di comunicazione audace.


Ci spostiamo negli Stati Uniti d'America. Correva l'anno 2007. Lo studio di Corri Fetman, avvocatessa di Chicago , tappezza un quartiere soprannominato il "Triangolo del viagra" con dei cartelloni che dicono: "La vita è corta: divorzia!". La frase era incastonata tra i corpi scultorei du una modella maggiorata e un suo collega dagli immancabili addominali a tartaruga.
Tuttaltro stile rispetto ai tedeschi, decisamente più macabri nell'approccio.
Ma quali sono gli esiti di campagne così estreme? Nel caso della taglia teste teutonica, non è possibile dirlo, visto che l' spot non è ancora andato mai in onda.
Nel caso di Corri Fetman, invece, bisogna dire che l'iniziativa ha fatto svoltare la sua carriera, ma non nel senso che si è affermata come matrimonialista di grido (cercate in rete e capirete).
E i colleghi italiani? Nel bel Paese, fino a oggi, non abbiamo assistito a nulla di così sorprendente. Delle tre "S", i legali che hanno provato ad azzardare di più nella comunicazione hanno pensato ai soldi, promuovendo servizi a prezzi stracciati. Ma le loro iniziative non hanno lasciato il segno.

Correlati