Cime contenziose

25 Gennaio Gen 2013 1552 25 gennaio 2013

Katie Holmes tentata dalla toga

  • ...

Katie Holmes



Basta cinema, voglio fare L'Avvocato.
Tranquilli, stavolta non succede in Italia. Credo che dopo il caso Stendardo, che ha messo a repentaglio la sua carriera di calciatore per sostenere l'esame di Stato, non sentiremo più parlare tanto presto di una "star" che rinuncia alle luci della ribalta per quelle, molto più soffuse, dello studio.
La vicenda si svolge negli Usa. Protagonista, la bella Katie Holmes, nota più per essere la ex moglie di Tom Cruise che per la sua filmografia.
Bene, la dolce Katie, starebbe meditando di lasciare Hollywood per darsi alla professione di avvocato, seguendo le orme di suo padre. L’indiscrezione arriva da Perez Hilton, che nei giorni scorsi ha avvistato la star in tribunale mentre osservava un amico intento a interloquire davanti al giudice. Ultimamente la star non ha fatto granché al cinema e stando a una fonte interpellata dal National Enquirer quella della carriera legale può essere un’opzione plausibile per lei.
«Katie ha iniziato a recitare quando era ancora una ragazzina e si sta stancando di quel mondo. Ha espresso un sincero interesse verso la legge mentre divorziava da Tom Cruise e, ora che il divorzio è finalizzato, ha il tempo, il denaro e la possibilità di seguire dei corsi». «Ma soprattutto – ha aggiunto la fonte – vuole essere un modello femminile forte e deciso per sua figlia Suri».
La scelta sarebbe peraltro molto ben accolta dalla famiglia Holmes. «Il padre di Katie ha sempre voluto che si laureasse in legge ed è entusiasta all’idea che decida di seguire i suoi passi. Stanno addirittura considerando di aprire uno studio insieme».
Martin Holmes, così si chiama il papà della piccola Katie, è un avvocato. E, secondo la stampa gossippara sarebbe stato anche il regista del divorzio di sua figlia dall'ex Top Gun, Tom Cruise.

Correlati