Dal Sud del mondo

21 Aprile Apr 2015 1629 21 aprile 2015

La Spagna a Napoli, al via lʼevento di promozione turistica

  • ...

Lʼevento organizzato dallʼUfficio Spagnolo del Turismo in Italia, patrocinato dal Comune di Napoli,è stato presentato ufficialmente ai giornalisti nella conferenza stampa oggi martedì 21 aprile alleore 10.30 nella Sala Giunta di Palazzo San Giacomo.Sono intervenuti Carlos Hernandez, Direttore dellʼUfficio spagnolo del Turismo e Consigliere diTurismo dellʼAmbasciata di Spagna in Italia, Alessandra Clemente, Assessore ai Giovani condelega a Giovani, Politiche Giovanili, Creatività e Innovazione, Mario Coppeto, Presidente dellaMunicipalità Vomero-Arenella. Ha moderato la conferenza Lucio Iaccarino, CEO di Think Thanks.LʼeventoProtagoniste dellʼevento sono 6 istituzioni: Catalogna, Comunità Valenciana, Valencia, Andalusia,Gran Canaria e Madrid.La manifestazione sarà lʼoccasione per annunciare le novità in ambito turistico proposte dallediverse comunità per i prossimi mesi.Spettacoli, balli e performance accompagneranno la 4 giorni partenopea che ha come obiettivo lapromozione del turismo nella penisola iberica.Nei giorni della manifestazione alle ore 16, 17.30 e 19 Via Scarlatti ospiterà le performance deiballerini che interpreteranno i classici della danza spagnola, nelle più note declinazioni delflamenco, sotto la guida di Emma Cianchi, direttrice artistica di Art Garage.Grande attesa per il concerto di domenica mattina con il pianista Lorenzo Hengeller e iltrombettista Gianfranco Campagnoli, che renderanno omaggio alla musica rappresentativa dellacultura spagnola.In palio per i visitatori degli stand, simpatici gadget e viaggi in Spagna.LʼIstituto Cervantes, invece, sarà il punto di riferimento per gli appuntamenti culturali. Incontri dimusica e poesia, mostre fotografiche e proiezioni di film saranno al centro del calendario dellarassegna dedicata alla Spagna.Le edizioni passateLʼevento itinerante della Spagna in Italia è nato nel 2003 a Milano e ha toccato diverse città dalnord al sud della penisola (Roma, Firenze, Bologna, Bari) con unʼaffluenza media tra i 5.000 e10.000 visitatori.