Dal Sud del mondo

22 Novembre Nov 2015 1953 22 novembre 2015

Vacanze Romane al teatro Augusteo

  • ...

Riportare un grande film, visto da tutti, o quasi, a teatro è impresa ardua, a volte titanica. La scelta degli attori, fondamentale, per non far rimpiangere due icone come la Audrey Hepburn e Gregory Peck. Non bisogna stravolgere la trama, e creare quell’ atmosfera surreale del tempo che fu.

Bene, “Vacanze Romane” ha superato la prova, promosso a pieni voti dagli spettatori del Teatro augusteo con calorosi e ripetuti applausi.

La splendida Serena Autieri ed il simpatico Paolo Conticini hanno dato prova di personalità, simpatia, bravura e quel pizzico di incoscienza che spesso ripaga con il successo. Tra memoria e immaginazione, leggenda e cronaca, passione e romanità, lo spettacolo nasce con una garanzia di qualità assoluta. Sul palcoscenico, avvolto dalle leggendarie musiche di Armando Trovajoli e Cole Porter, la magia e la bellezza dell’Italia degli anni ’50 rivivono grazie alle suggestioni sceniche del Premio Oscar Gianni Quaranta, alle sorprendenti coreografie di Bill Goodson e agli splendidi costumi di Silvia Frattolillo.

La principessa Anna, in viaggio diplomatico a Roma, che sfinita dai suoi obblighi reali decide di fuggire per i vicoli capitolini fino all’incontro folgorante con il fotografo Gianni.

La regia è di Luigi Russo, che pur rimanendo fedele al testo ha operato una rivisitazione dei personaggi ed una modernizzazione puntuale dei contenuti.

Accanto ai due protagonisti troviamo Laura DiMauro, Fabrizio Giannini eGianluca Bessi. A impreziosire il cast la straordinaria partecipazione di Fioretta Mari.