Diplomaticamente

14 Giugno Giu 2013 0000 14 giugno 2013

prove di egemonia in Medio Oriente

  • ...

All’appello di Yusuf al-Qaradawi di qualche giorno fa è seguita una vera e propria chiamata alla guerra santa contro gli sciiti Hezbollah e alawiti in Siria. Nelle stesse ore Obama sembra decidersi a cambiare passo nell’aiuto ai rivoltosi anche sotto il profilo della fornitura di armi letali: la motivazione formale è data dall’uso del gs nervino e dunque dal superamento della famosa “linea rossa”. In realtà l’obiettivo è il riequilibrio delle forze in campo in una guerra civile che sta pericolosamente pendendo a favore di un recupero di Assad, grazie a Iran, Russia e Hezbollah. Staremo a vedere ma intanto la linea di faglia sunnita-sciita è sempre più la chiave di lettura della futura egemonia in Medio Oriente. Con buona pace di Ginevra2.

Correlati