Diplomaticamente

27 Settembre Set 2013 0000 27 settembre 2013

SIRIA distrazione di massa

  • ...

come era facile prevedere – per questo lo avevo previsto – siamo arrivati all’accordo sul testo della Risoluzione sulle armi chimiche in Siria. La possibilità dell’opzione della forza in caso di violazioni è rinviata ad altro accordo e il regime di Assad non è citato. Obama paga un prezzo alto per Ginevra II e per il negoziato nucleare iraniano. Il mondo si rallegra mentre tace sul fatto che la guerra continua con le armi convenzionali e con tanti, troppi morti. E mentre il fronte dei ribelli si rompe ufficialmente almeno in due tronconi. Insomma, il puzzle si complica e forse le grandi potenze sono in un ritardo forse incolmabile rispetto alla prospettiva di uno sbocco politico in tempi ravvicinati

Correlati