Driver&Biker

3 Ottobre Ott 2012 2333 03 ottobre 2012

Che momentaccio per i motori!

  • ...



Da tutte le parti arrivano dati negativi, da profondo rosso: le vendite di automobili nuove segnano cali a due cifre, mentre le moto stanno attraversando uno dei periodi più difficili da quando qualcuno decise di mettere un motore a un mezzo a due ruote. Eppure in questi giorni si stanno svolgendo due saloni importanti per i due settori: il Salone dell'auto a Parigi e Intermot 2012 a Colonia, evento che ogni due anni riempie la cittadina tedesca di motociclisti appassionati.

Moltissime le novità, sia per le quattro sia per le due ruote, ma ci si chiede se rispondono realmente alle richieste di chi si sposta ogni giorno autonomamente. Personalmente, faccio vita da pendolare: 55 km ogni giorno dalla periferia a Milano. Viaggi brevi in km, lunghi in minuti, con velocità medie di 30 km/h. E uso la moto! che mi consente di sfilare tra le mille auto ferme in coda con una persona soltanto a bordo.

Sono convinto che la soluzione per uscire dal problema del traffico sia l'adozione sempre più massiccia di mezzi a due o tre ruote, che devono consumare sempre meno (i nuovi Honda SH arrivano a oltre 40 km/l), e pagare almeno la metà della tariffa autostradale: ha due ruote: perché paga come un mezzo che ne ha 4?

Correlati