Il dormiglione

21 Febbraio Feb 2013 0028 21 febbraio 2013

Nel dubbio voto tutti

  • ...

C'è chi parla di voto utile e inutile. Chi cerca di redimere i cattivi che voteranno a destra e quelli che voteranno a sinistra. C'è chi critica gli arancioni che non sono più arancioni, ma comunque comunisti. C'è chi elogia quelli che fanno propaganda usando il culo come arma. Quelli che non indossano un gilet se non è rosa. Quelli che hanno capito il segreto di una campagna elettorale vincente: farsi fotografare con cani e gatti o girare per Napoli sull'apecar. Politici e elettori. Quelli che che odio di più? Quelli che credono che si voti l'idea e non il programma, figli di una politica che ricorda quella degli albori del Pci. Quelli che usano i social cercando di imporre la loro idea, che a prescindere da tutto è sempre quella giusta. E quelli che strizzando l'occhio all'amico dicono bisogna "parlarne". Per loro parlare non significa condividere un pensiero, ma dare per scontato che la loro visione sia l'unica possibile. Nel dubbio voto tutti. Tanto se voto i Radicali sono legata a la Destra di Storace. Se voto Monti lui invoca i tre porcellini e fa il tocco per decidere l'alleanza: "Pd, Pdl e Grillo sul comò che facevano l'amore con la figlia del dottore, il dottore si ammalò, ammaramaciccicocco". Se voto il Pd voto l'indecisione: Ingroia sì o no? la terra dei caki! Se voto Grillo lui apre a Casapound. Poi si smentisce, poi se la prende con la stampa malata e infine torna a casa con il mal di gola: "Basta nuotate in giro per l'Italia, devo iniziare a indossare il golfino alla Marchionne". Poi ci sono Udc, Fli, Centro democratico e Fratelli d'Italia. Ti ricordi che esistono solo quando arrivano fogli rosa e telefonate a casa e senti tuo nonno gridare a uno del team di Giorgia che lo chiama mentre sta riposando: "Chi Giorgia Meloni? ma va a fanculo" e attacca. E poi c'è il Pdl tentato prima da Monti e poi no. Ma che deve risolvere la sua lotta infinita con Alfano. Insomma se voti uno è come se votassi tutti!

Correlati