Italy Today

9 Luglio Lug 2014 1107 09 luglio 2014

Fastweb porta a Napoli il Cristo Redentore di Rio

  • ...

Nel marasma delle mille offerte e promesse mancate sullo sviluppo tecnologico delle connessioni internet, Napoli si risveglia con una strana sorpresa, in una delle sue piazze principali (P.zza Dante) appare come d'incanto l'enorme statua del Cristo Redentore di Rio De Janero; una splendida replica di 20 metri che collega idelamente le due Città, Napoli come Rio è una Città viva, dove le idee si fondono con l'estro e la capacità di realizzare l'irrealizzabile.

Se pensate di realizzare qualcosa a Napoli Puoi! Ed è proprio qui che Fastweb ha deciso già da anni di intraprendere una mission importantissima, portare la fibra nella maggior parte di abitazioni possibili; quando tutti non guardavano oltre la punta del proprio naso la Società aveva già deciso di guardare al futuro investendo tecnologie e capitali.

Da fruitore della Fibra Ottica posso testimoniare il salto tecnologico che molti fortunati possono vivere oggi! Nella stessa Napoli sono oltre Centomila le abitazioni raggiunte tanto lavoro è stato fatto; Fastweb promette di coprire 5 milioni di utenze in tutta Italia staremo a vedere se queste cifre potranno avere anche degli incrementi questo è quello che speriamo tutti.

I contenuti web sono sempre più bramosi di risorse e di capacità di Banda, c'e' sempre più l'esigenza di avere a disposizione una tecnologia che consenta di accedere al nuovo processo democratico che il Mondo sta vivendo, Napoli può rappresentare un nuovo luogo dove internet veloce va di pari passo con le idee innovative prodotte a Napoli e attraverso la rete possono essere conosciute in tutto il Pianeta alla velocità della luce è proprio il caso di dirlo.

In queste ore Piazza Dante si popola di curiosi e di tanti utenti, oggi la Fibra Ottica consente di avere una Capacità di Upload di circa 10 volte superiori ai concorrenti in ADSL e 3 volte superiori alla media delle offerte delle fibra di altri operatori, posso anche dire però che i prezzi praticati sono calati con il passare del tempo e potrebbero 'sempre nelle speranze degli utenti' offrire sempre più contenuti ad un prezzo sempre vantaggioso, in questo modo le Società impegnate nel portare in casa la rete, avrebbero anche un importante ruolo nella costruzione di un Paese migliore.

Chi non è a Napoli può seguire l’evento sul web. Su immaginapuoi.it, la piattaforma online dedicata alle iniziative di comunicazione di FASTWEB, si può seguire in diretta l’evento attraverso highlight video, news, commenti e foto dai social network. Grazie agli hashtag #FASTWEB e #FASTDOWNLOAD sarà possibile essere aggiornati costantemente e seguire live lo svolgimento dell’evento sui social.

Intanto io mi preparo a vivere questo momento e farlo camminando tra i vicoli di Napoli, dove la storia si fonde con l'innovazione, certo, che il futuro ci potrebbe riservare grandi novità e chi sa che la rete non sia uno dei vettori principali per lo sviluppo di idee tutte italiane che potrebbero cambiare il Mondo.