Krisis

22 Gennaio Gen 2014 1630 22 gennaio 2014

Operazione #OnTheMoon, Nome in codice: #dogecoin

  • ...

Chi mi ha tra i contatti di Facebook e Twitter avrà notato la mia passione per le crypto - monete e in particolare per i dogecoin. È da quasi un mese che ho iniziato, insieme ad alcuni miei amici a minarli. Inizialmente per me era davvero un gioco, ma nelle ultime due settimane, questa moneta nata per scherzo, mi ha fatto divertire per davvero, ha avuto un tasso di crescita di quasi il 1000 per cento e su twitter #dogecoin e #ontheMoon sono iniziati ad abbondare.

Ma partiamo dall’inizio: Dopo la minaccia da parte di Kanye West di citare in giudizio i produttori di CoinyeCoin, è sembrata venirsi a creare l’occasione perfetta per la nascita di una nuova moneta. E’ stata la volta dei Dogecoin, la cryptomoneta più simpatica su Internet. Inizialmente respinta come una novità, ha visto in breve tempo la duplicazione delle operazioni rispetto ai Bitcoin, altra valuta digitale già presente nel mercato. Ma come ha fatto una moneta nata per scherzo a diventare una delle valute con il tasso di crescita più alto sul web? Alla fine di novembre, il co-fondatore dei Dogecoin, Jackson Palmer , spinto dall’ esorbitante crescita di crypto - monete emergenti sul mercato ha registrato il dominio Dogecoin.com ,introducendo un semplice logo che in breve tempo si è diffuso ovunque. 'Inizialmente non era nient’altro che un'idea esilarante,' «Ma la mattina seguente, Billy Markus, un ex ingegnere IBM, aveva lavorato sull’interfaccia e mi aveva suggerito di creare un portafoglio digitale adatto per i Dogecoin. Il resto è la cronaca degli ultimi mesi . Creare un portafoglio sicuro significava che Dogecoin poteva funzionare come una vera moneta digitale . Ma il primo segno che Dogecoin era più di una semplice moda passeggera si è verificato un paio di settimane dopo la sua ideazione, quando il suo valore è salito oltre il 300 per cento, il più grande aumento di qualsiasi crypto – moneta nell'arco di sole 24 ore . Si è sviluppato ben presto anche un vero e proprio sistema microeconomico intorno all’universo dei Dogecoin. Si è iniziato infatti ad utilizzarli per le prime transazioni. Su siti come shibemart.com è possibile utilizzare Dogecoin per pagare differenti servizi quali traduzioni latine , servizi di Photoshop , o persino ottenere un impianto idraulico fisso ( attualmente disponibile solo in Vancouver ) .

Ma il grande uso di Dogecoin è anche ciò che lo distingue dai suoi omologhi : Dogecoin infatti sembra essere una moneta destinata a fini che vanno ben oltre la mera speculazione, sembra avere il potere di ricompensare le persone .

I Dogecoin potrebbero essere quindi la novità dell’anno? Forse è ancora troppo presto per dirlo. Infatti come spiega Ben Doernberg , investitore in Dogecoin, le persone su social network come Reddit , Twitter o Imgur producono regolarmente grandi idee , immagini o prodotti . Si potrebbe avere un milione di seguaci , ottenere migliaia di mi piace o di tweet, ma non c'è modo alcuno di tradurre tutto questo in termini monetari reali. Secondo Palmer , la prima qualità dei Dogecoin( che ha contribuito anche al loro successo) è stata quella di ricompensare le persone, di gratificarle .

E’ qualcosa di più di un semplice “Like”. “Bisogna capire- spiega Palmer- che quando si inviano ad una persona 50 DOGE per ricompensare i loro sforzi significa dire che anche loro possono ottenere qualcosa, raggiungere un obiettivo. Anche l’ottenimento di una piccola somma potrebbe essere in grado di far tornare il sorriso.”

'Ho passato un sacco di tempo sulle comunità online nella mia vita e penso che quella dei Dogecoin sia probabilmente il luogo più positivo , ottimista e felice e amichevole su internet che abbia mai visto ', dice Doernberg .

Nel periodo di Natale , molti utenti Dogecoin hanno scoperto che un hacker aveva rubato circa 12 mila dollari del valore della moneta . In breve tempo la comunità ha rapidamente organizzato una campagna di sostegno per rimborsare le vittime , riuscendo a raccogliere oltre 11 milioni di Dogecoin . Come osserva Doernberg , 'con altre monete , non si sarebbero ottenuti simili gesti di solidarietà. Palmer pensa che il potere dei Dogecoin sia dovuto alle qualità intrinseche dei cani di razza Shiba Inu ( o ' Shibe ' , come la comunità Dogecoin li chiama)la cui immagine è stata utilizzata come simbolo di questa crypto-moneta. Dogecoin ha preso il calore e la dolcezza di quei cani, contribuendo a costruire una comunità di buon cuore e di persone generose intorno a questa moneta .Questa è la visione di Palmer.

Dogecoin potrebbe avere un valore di tre milioni di volte inferiore ai Bitcoin , ma l'uso quotidiano è il doppio di quello dei Bitcoin , il che suggerisce che sempre più persone utilizzano effettivamente i Dogecoin come una moneta reale , a differenza di molti utenti Bitcoin che accumulano la moneta solo per fini speculativi . I Dogecoin vengono visti per ora come una storia in tempo reale ma ci sono già piani per il futuro , e Palmer ha appena istituito una Fondazione di carità Dogecoin .

'Il denaro è in definitiva una cosa sociale ', dice Doernberg . 'L'unica cosa che fa acquistare ai soldi un valore risiede nel fatto che le persone accetteranno quella valuta . Dogecoin è l'unica crypto moneta che risulta accogliente e accessibile anche per le persone nuove. Non credo che il Dogecoin possa arrivare a superare i Bitcoin , ma se vi è abbastanza spazio per due o tre valute digitali , il dogecoin potrebbe essere facilmente la valuta più utilizzata dalle famiglie e dai bambini. Posso già immaginare dei bambini che in futuro chiedano la paghetta in dogecoin .'

Il Dogecoin sembra essere quindi foriero di un grande successo. “Fin sulla Luna”-come recita lo slogan degli utenti di Dogecoin.

A dir la verità, io ho anche speculato un po’ con il valore dei dogecoin, mi è bastato andare su cryptsy e aver cliccato su due pulsanti. Ma ho anche messo su con due miei amici un minatore, ovvero un pc, che ininterrottamente per tutto il giorno produce dogecoin. Mi prenderete per matto ovviamente ma su tutti i giornali del mondo è apparsa la notizia che la comunità dei dogecoin ha finanziato la squadra di bob Giamaicana. Ecco, appunto, facciamoci una risata. Il dogecoin è basato sul nulla. Ma perché le monete di tutti i giorni, dopo aver abbandonato ogni legame con l’oro, da cosa sono coperte? Almeno il dogecoin è il risultato di una grande campagna di marketing e a quanto pare da qui ne deriva il valore. Concludo prendendo in prestito le parole di Kotler: “Il marketing non morirà mai”.

Antonio Simeone

Correlati