Lost in Dolcetto

9 Settembre Set 2013 0029 09 settembre 2013

Filo diretto Venezia-Reggio-Milano-Mantova

  • ...

Dondolo dal sonno, ma ho ben presente di essere stata in tutte queste città nell'ultima settimana. I servizi non mancano mai, a volte manca la testa ma se c'è l'idea il 70% dello sforzo creativo è fatto. Hai detto niente. Penso se dare il via al mio primo corso di pilates, dopo avere superato la tentazione dello yoga. Una cosa è certa: a yoga potrò anche andare, ma non farò mai una dieta. Ho chiuso la tv a mugolare davanti allo spot di una crema vanigliata con praline di tartufo cioccolato. Come potrei pensare a un regime alimentare stretto? La mia anima liffa si ribellerebbe. Questa sera ho chiuso il weekend aprendo il Dolcetto. È stata la sua settimana inaugurale, era più profumato per l'emozione del solito. Un amico mi ha parlato di questo festival del Prosciutto e della relativa prosciutteria. Tre ricette per uno chef stellato nella zona fra le più gastronomicamente accoglienti della penisola. Conosco l'istituzione di Langhirano, i suoi mille inviti olfattivi, la seduzione del cibo di prima classe. E non perché io frequenti ristoranti di lusso! Penso che introdurrò prosciutteria nel mio lessico perché è troppo in linea con me.
A Milano è stato bello e divertente. Prima di lanciarci nella movida delle sette pm, siamo andate io e la mia amica Gabriella a una inaugurazione di un bar nuovo. Il barman ci prepara due elisir al gusto di arancia e vaniglia. Ne parlerò nel prossimo post. Ora è ora di riannodare i fili per domani.

Correlati