Lost in Dolcetto

23 Febbraio Feb 2014 2332 23 febbraio 2014

Esegesi di Luigione

  • ...

Ho conosciuto Luigione e gli voglio un bene dell'anima. Non è nemmeno mio. Perché, dunque? Non c'è un perché. O forse sì. E' il riconoscere lo slancio primigenio della vita, davanti ai miei occhi. Lo sguardo curioso e predatore del neonato che va scoprendo il mondo e, senza filtri di alcun tipo, pensa di appropriarsene. La gioia che sgorga mentre lo vedi rincorrere un maialino di peluche sul quale hai appena fatto la prova pannolone. Avevo intuito Luigi a settembre. Qualche giorno fa ho riconosciuto la mia intuizione: perplesso, guardingo, ridente. Un bimbo atomico. La vita nel suo compiersi.

Correlati