Mambo

8 Aprile Apr 2013 0935 08 aprile 2013

Quel che non dice la lettera di Bersani a "Repubblica"

  • ...

Scrive Bersani nella sua lettera di oggi alla "Repubblica" che rifiuta il governissimo, ed anche il governo di scopo di pochi mesi, perchè non vuole un "governo di equilibrismi, di precarie composizioni di forze contrastanti, di un cabotaggio giocato solo sul circuito politico-mediatico". Vorrei fare osservare che il governo di minoranza che lui propone si gioca su "equilibrismi" con l'astensione auspicata dei grillini o con la loro frattura, con l'eventualità di fuoriuscuita dall'aula del senato dei leghisti e di alcuni senatori del PdL, che tutto ciò delineerebbe una "precaria composizione di forze contrastanti", che la sua vita dipenderebbe dal "circuito politico-mediatico" chiamato a sostenere una esperienza che non ha maggiorazna parlamentare. Temo che Bersani e il suo gruppo dirigente abbiano buoni argomenti per dire di no all'alleanza con il  PdL ma non possono fingere che le soluzioni che prospettano siano altrettanto confuse, indeterminate, precarie.  Mettere assieme grillini in fuga, pidiellini in libertà condizionatata non dà governabilità ma accresce la tensione sociale e politica. Qui c'è la natura avventuristica della proposta di Bersani.

Correlati