News in a bag

5 Novembre Nov 2013 2317 05 novembre 2013

Non esattamente un altro blog di moda

  • ...

Perché la moda? Perché, nonostante pregiudizi e ironie, è da sempre

un aspetto imprescindibile della società, indicatore di ceto, posizione e ruolo fin dall'antichità. Perché è una forma d'arte a tutti gli effetti, e una di quelle forme d'arte per cui l'Italia è maggiormente amata e imitata nel resto del mondo. Perché è una delle (poche) voci attive del nostro Pil, risorsa economica fondamentale in un Paese in cui invece tutto il resto arranca. Perché in fondo è uno strumento bellissimo per guardare alla realtà e viverla meglio.

E poi perché c'è bisogno di storie di successi, di sogni realizzati, di piccole imprese che nascono e crescono nonostante le difficoltà e lo spettro della crisi.

In due anni, ho realizzato decine di interviste e ho scoperto un mondo di giovani designer che con coraggio e passione uniscono creatività contemporanea e tradizioni artigianali italiane, dando vita a brand conosciuti in tutto il mondo.

Mi piace scoprire queste realtà, seguirle e capire come social network, condivisione delle risorse e interazione con tecnologie all’avanguardia permettono di creare giovani imprese di successo in un settore in costante crescita. Poi, mi piace raccontarle.

Correlati