Nimby

26 Giugno Giu 2015 2018 26 giugno 2015

Nuovo paper di AmiciDem: “Sbarchi? No, emergenza umanitaria”

  • ...

“Sbarchi? No, emergenza umanitaria” è il titolo del nuovo “Taccuino” di AmiciDem, area popolare e della sinistra riformatrice del Pd. Il paper digitale è il terzo numero della collana, diretta da Giuseppe Fioroni e Luciano Agostini, pensata per divulgare e approfondire temi di attualità. Il nuovo numero ospita i testi della deputata di Area popolare, Paola Binetti, del sottosegretario all’Interno, Gianpiero Bocci, del direttore de Linkiesta.it, Francesco Cancellato, dell'eurodeputato Pd-Pse, Andrea Cozzolino, del presidente del Centro studi internazionali, Andrea Margelletti, del vaticanista de "Il Foglio", Matteo Matzuzzi, e del parlamentare Pd e portavoce di AmiciDem, Simone Valiante.

Il paper, che vuole offrire spunti di riflessione sulla questione proprio alla vigilia del vertice dei capi di Stato e di governo dei Paesi Ue che affronteranno l’agenda sull’immigrazione, è stato presentato mercoledì 24 giugno a Roma, alla presenza degli autori del lavoro, del direttore della collana, Fioroni, e del neo capogruppo Pd alla Camera, Ettore Rosato. Che ha dichiarato: «L'emergenza umanitaria si trova nel continente Africano e in Medio Oriente. L'Europa è chiamata ad affrontare ‎l'accoglienza e la gestione dei flussi. L'agenda Juncker - ha aggiunto -, frutto dell'opera del governo Renzi e del commissario Mogherini, assicura risposte importanti e di sistema alla questione degli sbarchi: superare l'accordo di Dublino per la gestione delle quote, ‎la creazione di centri di smistamento dell'Ue sulle coste africane, la solidarietà dei Paesi europei rispetto a un'emergenza che non è solo italiana. I flussi migratori - ha concluso Rosato - devono essere regolati, ma evitando demagogia, urla e offese sui social network».

Nel corso dell'incontro è intervenuto anche il deputato dem Valiante, lanciando un appello al suo partito e in generale all'intero centrosinistra: «Il Partito democratico non deve lasciare alla destra, in primis alla Lega, il tema della sicurezza e dell'ordine pubblico. Occorre coniugare la solidarietà e l'accoglienza con la capacità dello Stato di assicurare ai nostri connazionali la tenuta del sistema Paese».

SCARICA E LEGGI IL PANEL DI AMICIDEM