Nimby

25 Luglio Lug 2015 1157 25 luglio 2015

Intercettazioni: Messina (Idv), no a modifiche, ritirare delega

  • ...

“Italia dei valori ha espresso da tempo totale contrarieta' alla modifica del regime delle intercettazioni, considerando la delega fortemente sospetta di incostituzionalita' per la sua pericolosa genericita' che aprirebbe la strada all'arbitrio di qualunque governo, e per l'insopportabile sospetto che con l'accelerazione la politica voglia salvaguardarsi dalle notizie scomode”.
Lo afferma il segretario nazionale dell'Italia dei Valori Ignazio Messina, secondo il quale “sarebbe gravissimo agire anche sull'onda dell'emotivitá provocata dal caso Crocetta”.
“Idv – ha ricordato Messina - ha respinto nella precedente legislatura il tentativo di Berlusconi di legare le mani ai giudici e imbavagliare la stampa. E i valori non mutano a seconda di chi e' al governo: percio' oggi rilanciamo la nostra forte opposizione”.
Secondo il leader Idv, “v'e' il fondatissimo rischio che toccare un sistema funzionante possa aprire la strada al depotenziamento di un essenziale strumento di indagine e d'informazione. L'ultimo inaccettabile emendamento di Ncd e' una prova lampante di questo ulteriore tentativo”.