Nimby

17 Gennaio Gen 2016 1607 17 gennaio 2016

“Violenza di genere e violenza assistita…. due facce della stessa medaglia !!!"

  • ...

La violenza è rappresentata da ogni forma di abuso di potere e controllo che si manifesta attraverso il sopruso fisico, sessuale, psicologico, economico'. Lo ha affermato il professor Carmine Alfano, chirurgo, docente di Chirurgia Plastica Ricostruttiva all’Università degli Studi di Perugia, commentando l'iniziativa “Violenza di genere e violenza assistita….due facce della stessa medaglia!!!' che si svolta al teatro di Costanzo Mattiello di Pompei, promosso dall'associazione “Mai più violenza infinita”, guidata da psicocriminologa Virginia Ciaravolo.
'Questi diversi tipi di violenza possono presentarsi singolarmente, oppure insieme, agendo come un effetto domino, una forma di controllo apre le porte all’altra. Ciò accade - ha aggiunto Rosa Praticò, presidente di Condcommercio Volla - soprattutto quando conosciamo chi usa violenza e siamo legate a lui da un rapporto affettivo. Anche nelle aggressioni subite da estranei tuttavia la violenza fisica si può accompagnare a minacce, umiliazioni, limitazione della libertà di movimento, di pensiero, denigrazione e pregiudizio. Le donne ed i bambini ne sono maggiormente colpiti, e nonostante ci si dia molto da fare, occorre sforzarsi sempre più per arrivare ad una risoluzione'.
Alla manifestazione, patrocinata dalla Confcommercio Imprese per l'Italia della provincia di Napoli, presieduta da Pietro Russo, hanno contribuito mons. Tommaso Caputo; Nando Uliano, sindaco di Pompei; sen. Laura Puppato; il parlamentare Massimiliano Manfredi; Antonio Bonaiuto, presidente emerito della Corte d'Appello di Napoli; Geatano Manfredi, rettore dell’Università Federico II; Francesco Cirillo, vicecapo della Polizia di Stato; Margherita Dini Ciacci, presidente dell’Unicef Campania; Mario Casillo, presidente del gruppo Pd al consiglio regionale della Campania; Massimo Corcione, managing director di Sky; ; Don Tonino Palmese; Luciano Garofalo Maria Antonietta Troncone, procuratore Capo presso il Tribunale di Santa Maria Capua Vetere; Alessandro Pennasilico procuratore capo presso il Tribunale di Torre Annunziata; Giandomenico Lepore; il biologo forense Luciano Garofano e l’avvocato penalista Nicolas Balzano.