Nimby

15 Aprile Apr 2016 0052 15 aprile 2016

Giustizia, sinergia tra i commercialisti e il tribunale di Napoli Nord

  • ...

AVERSA - “Con la nuova riforma fallimentare, varata a luglio 2015, si rende necessario un'attenta analisi di tutte le novità introdotte e sarà importante rendere disponibile un focus di aggiornamento costante soprattutto a favore dei giovani professionisti che hanno scelto di lavorare in questo settore specifico". Lo ha detto Massimo Iodice, consigliere delegato dell'Ordine dei dottori commercialisti ed esperti contabili di Napoli Nord, presieduto da Antonio Tuccillo, al forum sul curatore fallimentare che si è svolto presso il salone delle conferenze dell'hotel Sole di Aversa.
“Con la crisi economica, quella del curatore fallimentare è diventata una figura professionale particolarmente richiesta per questo motivo abbiamo deciso di organizzare un corso che sarà articolato in cinque incontri e che permetteranno un confronto tra professionisti e giuristi di livello nazionale su una delle tematiche piu’ attuale e di recepire gli elementi di base per gestire le procedure concorsuali. Ai partecipanti verrà fornito anche un e-book “Il manuale della riforma fallimentare” edito da Il Sole 24 ore".
“C’è grande sinergia tra l’Ordine dei Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili di Napoli Nord e il Palazzo di Giustizia - ha evidenziato Tuccillo - per questo motivo abbiamo deciso di aumentare la proposta formativa, rispondendo ad una esigenza degli uffici giudiziari. Il nostro obiettivo è di mettere a disposizione sempre nuove e qualificate professionalità su tutto il territorio”.
Il tribunale di Napoli Nord è destinato a diventare il terzo foro giudiziario d'Italia come dimensioni e bacino d’utenza - ha evidenziato Enrico Caria, presidente della sezione fallimentare di Napoli Nord - e su questi presupposti che la collaborazione e la sinergia con i dottori commercialisti è molto importante per la crescita graduale".
"L'obiettivo è di formare nuovi curatori fallimentari in grado di rispondere alle esigenze del mercato - osserva Domenico Mallardo, consigliere delegato dell'Odcec Napoli Nord. - attraverso un articolato percorso formativo in grado di offrire le soluzioni alle problematiche presenti nelle curatele fallimentari".