Non lavorare stanca

21 Giugno Giu 2012 1822 21 giugno 2012

Osram lascia al buio la Puglia

  • ...

Nel sito Osram di Bari non si producono lampadine a Led.



Lungi da me il pensiero che si tratti di accanimento tedesco in salsa leghista. Ma dopo il caso della Om carrelli elevatori (l'azienda del gruppo tedesco Kion che ha deciso di chiudere lo stabilimento barese e delocalizzare tutto ad Amburgo), che nella vicina Osram le lampadine funzionino a intermittenza non fa ben sperare.
Anche perchè nel sito pugliese dell’azienda tedesca produttrice di materiale illuminotecnico, quelle luci purtroppo non sono a Led. Le lampadine di nuova generazione vengono infatti prodotte al Nord, nello stabilimento di Treviso che conta 600 dipendenti.
In Puglia di innovazione e nuovi investimenti neanche l'ombra. Da mesi ormai i 222 lavoratori sono in cassa integrazione a rotazione e così sarà almeno fino alla fine di luglio.
Poi chissà. L'azienda non ha certo nascosto la situazione di crisi del sito pugliese: sono diminuite le vendite e le commesse sono calate. Chissà perché. Nessuno ha avuto l'illumininazione: più innovazione uguale più ricavi? Meno investimenti uguale meno ordini?
Intanto mentre i lavoratori pugliesi brancolano nel buio, sono le voci di corridoio a fare più paura: a quanto pare Siemens, la multinazionale che controlla il 100% della Osram, a ottobre vorrebbe quotare la società in Borsa.
Quindi il silenzio e l'immobilismo è d'obbligo, mantenere all'oscuro i lavoratori del sito pugliese sul loro destino sembra una strategia necessaria per non spaventare i futuri azionisti.
Per ora la Siemens preferisce dare solo buone notizie: "In occasione dell'Heart Summit 2012, in programma dal 20 al 22 giugno a Rio De Janeiro", fa sapere la multinazionale in una nota, "la statua del Cristo Redentore, simbolo della Conferenza e una delle sette meraviglie del mondo moderno, è stata illuminata di verde grazie ai 300 proiettori Led energeticamente efficienti di Osram. Il nuovo sistema Led è in grado di ridurre di oltre il 75% l’energia necessaria a illuminare i quasi 40 metri di altezza dell’opera".
Wow, avranno pensato i lavoratori pugliesi. Poi alzando gli occhi al soffitto, nel vedere le loro lampadine old style, avranno fatto l'amara constatazione: no Led no Party.

Correlati