Paillettes

19 Giugno Giu 2012 1038 19 giugno 2012

Maturità 2012, istruzioni per l’uso

  • ...

Ok, ci siamo. Domani c'è la prima prova. Tutti pronti? Prima di farsi prendere da attacchi di panico, ecco qualche consiglio (qualcuno serio, qualcosa meno) da seguire il giorno prima degli esami:





  1. Oggi pomeriggio chiudi i libri ed esci con i tuoi amici, con il fidanzato/a, con tua mamma, con il cane (ma sarebbe meglio un essere parlante). Esci, prendi aria, rilassati.

  2. Evita di tornare ubriaco alle sei del mattino. Vomitare durante l'esame non è la strategia migliore per andare in bagno a copiare.

  3. Se torni in tempo per cena, allontana da te peperoni e frittata di cipolle. Pazienza se ci sono gli europei, tanto l'Italia gioca domenica.

  4. E’ inutile che tempesti il professore di telefonate. Le tracce non le sa. E se gli rompi le palle finisce che ti abbassa il voto. O ti denuncia per stalking. In entrambi i casi ti va male, anzi, peggio.

  5. E’ inutile pure che passi la nottata su internet a inseguire fantomatiche tracce che “usciranno sicuro”. Non succede quasi mai. E non pensare che con le tracce telematiche cambi qualcosa.

  6. Tutte le tracce che stai leggendo su Facebook sono false.

  7. Aspetta fino alla seconda prova per impietosire il secchione della classe. Potresti averne più bisogno.

  8. Portati pure un temario, un cellulare, quello che vuoi. Ma sappi che alla prova di italiano non ti servirà a nulla e rischi solo di essere buttato fuori.

  9. Portati gomme, caramelle, biscotti, crackers. Ti torneranno utili al calo glicemico della seconda/terza ora.

  10. Scegli la traccia che ti piace di più, e non quella che pensi potrebbe avere un voto migliore. Scrivi, poi fatti una passeggiata nei corridoi, torna a posto e rileggi.

  11. Lo so che non ne prendete uno in mano dai tempi delle elementari, ma in assenza del pc portare un dizionario è sempre una buona idea.

  12. Prima di andare a dormire chiama almeno uno dei compagni di classe con cui hai legato di più in questi cinque anni.

  13. E’ inutile che resisti. Stasera cederai anche tu all’ascolto “Notte prima degli esami” in loop ossessivo.


In bocca al lupo!

Correlati