Papà 24/7

16 Marzo Mar 2017 1757 16 marzo 2017

Nascono sempre meno bambini. Ecco perché (il sesso non c'entra)

  • ...

In Italia nascono sempre meno bambini: nel 2016 ne sono venuti al mondo solo 474mila (qui tutti i dati). Per una popolazione di 60 milioni di abitanti è proprio poco. Nella storia italiana le nascite non sono mai state così poche. Cosa succede? Come mai nascono così pochi figli in Italia? Le ragioni della denatalità sono molte e ovviamente non hanno a che fare con il sesso.

Ecco le cause principali della denatalità.

  1. Poche donne. La generazione di donne in età fertile si restringe sempre di più, perché gli italiani hanno smesso di fare figli dalla fine degli anni 70. E se ci sono sempre meno bambini che nascono, ci sono sempre meno figlie femmine, dunque meno madri in futuro... e via dicendo. Un circolo vizioso difficilissimo da invertire.
  2. Poco lavoro. Le difficoltà economiche sono importanti nelle decisioni che riguardano i figli. La mancanza di lavoro o di case a prezzi accessibili sono un grande ostacolo alla formazione di famiglie e alla nascita di bambini. Più dei sostegni economici diretti.
  3. Pochi aiuti. L'Italia è tra i paesi che meno aiutano economicamente le famiglie con figli, e questo rappresenta un altro ostacolo. Ma l'esperienza insegna che gli incentivi alla natalità funzionano solo se sono consistenti. Servono a creare un ambiente favorevole, a sostenere chi diventa genitore, ma più importanti sono fattori culturali o legati al contesto sociale.
  4. Poco tempo. Uomini che aiutano poco a casa e che si impegnano poco nella cura dei figli, aziende che non concedono permessi o part time, congedi limitati (soprattutto per i papà), mancanza di strutture che permettano di armonizzare o conciliare i tempi di lavoro con quelli della cura dei figli. Ecco altri motivi che disincentivano.
  5. Poco amore. Non è un problema di sesso. In Italia, come in tutto l'Occidente, si fanno meno figli anche perché è faticoso dedicarsi a loro. Uno basta, massimo massimo due, insomma, se si vuole continuare ad andare in palestra, piscina, bici, teatro, cinema, a fare yoga, a sciare, a vedere gli amici di un tempo. Fare figli è un atto di follia, ma siamo diventati ordinari e conformisti. Fare un figlio è un immenso atto d'amore, ma bisogna sapere cos'è veramente l'amore.

Correlati