Piano sequenza

13 Maggio Mag 2015 0113 13 maggio 2015

Lo sguardo di Minervini a Cannes 2015

  • ...

Non solo Garrone, Sorrentino e Moretti, la compagine italiana alla 68ª edizione del Festival di Cannes che inizia oggi e si potrarrà fino a domenica prossima è rappresentata anche da Roberto Minervini, 45 anni da Fermo, tanto talentuoso quanto sconosciuto, circuiti festivalieri a parte. In concorso nella sezione Un certain regard, che non facciamo nostra da una dozzina d'anni, il suo Louisiana - The Other Side è uno dei titoli più attesi e il regista, secondo Mario Sesti, 'un autore che, oggi, qualunque sezione di prestigio internazionale non potrebbe ignorare'.

'Ma chi è che sta parlando? Chi è? Rossi e neri sono tutti uguali? Ma che, siamo in un film di Alberto Sordi? Sì, bravo, bravo... Te lo meriti Alberto Sordi!' (Ecce Bombo, Nanni Moretti)

Marchigiano, si è lasciato sedurre dal cinema soltanto in tarda età, lavora prevalentemente in America e anche il suo ultimo prodotto è una coproduzione internazionale. Girato in inglese, così come Il Racconto dei Racconti e La Giovinezza giusto per rimanere sulla Promenade de la Croisette e la sua trilogia sul Texas, racconta la triste e invisibile umanità, sempre in bilico tra un'illegalità sempre meno distinguibile e un'anarchia esasperata, dell'America meridionale affacciata sul Golfo del Messico. C'è chi ci vede addirittura (perdonerà l'avverbio) il primo Malick e chi lo paragona al Rosi più recente (Gianfranco). Dal 28 maggio ci vedrete ciò che vorrete.