Quarto tempo

9 Marzo Mar 2013 1557 09 marzo 2013

ROSE ROSSE PER TE. LO CICERO, AZZURRO STORICO

  • ...

Se domani profumerà di storia, lo sapremo. Resta il fatto che fare a sportellate nel tempio del rock non ha prezzo. Twickenham è infatti famoso anche perché ci suonarono gli U2, i Police e Lady Gaga, tanto per dire, e perché fu nel 2003 quanto un brutto mal di gola portò all'annullamento del concerto dei Rolling Stones.

Domani, ore 16 italiane, l'Italrugby sfiderà i giocatori della rosa rossa, non solo favoriti per la vittoria finale del Torneo ma anche per il Grand Slam. Finora non abbiamo mai vinto contro la nazionale inglese, eccezion fatta per il successo degli azzurrini dell'U14. 1984: 9 a 3 e tutti al terzo tempo.

Sarà il penultimo atto di un torneo che finora ha regalato poco ai nostri colori, se non la seconda vittoria consecutiva in casa contro una Francia che però non ne ha ancora azzeccata una.

Così spazio agli esperimenti, Brunel manda in campo un 15 rivoluzionato: tra i centri, rientra dopo un anno e mezzo Garcia che farà coppia con Canale che ritorna secondo centro, ruolo a lui piu' congeniale. Orquera sarà nella mediana dal primo minuto a fianco di Gori che conserva la guida della mischia dove, al rientro di Sergio Parisse, si aggiunge l'esordio di Robert Barbieri.

Rivista del tutto la seconda linea con Joshua Furno esordiente e Quintin Geldenhuys, anche lui rientrante dopo che con il Galles era partito dalla panchina.

In prima linea, invece, Alberto De Marchi sostituisce il pilone sinistro Andrea Lo Cicero che, entrando in campo, potrebbe diventare l'azzurro piu' presente di sempre.

Quanto saprà di Storia?

Correlati