Quattroperquattro

10 Settembre Set 2014 1809 10 settembre 2014

Luca Cordero non andava silurato

  • ...

La Ferrari farà schifo? Secondo me sì. Chiaro, farà schifo per quanto potrebbe fare mai schifo la Ferrari. Quindi non parliamo proprio di schifo. Ma di uno schifo che il Cavallino rampante potrebbe evitare.
Da bravo giornalista ignorante non posso mancare all'appuntamento con un'analisi banale, e visto che va di moda, lo farò per punti:

- La rottamazione di Montezemolo è sbagliata perché i suoi meriti di questi 23 anni sono evidenti a tutti. Inoltre, puzza proprio di licenziamento in stile yuppie anni '80. Anche se quella volta non andava di moda il colletto bianco e non il maglioncino.

- Sì, la Ferrari ha negli ultimi anni ha fatto pena in Formula 1. Ma guardiamo le regole odierne di quello che è diventato lo sport più noioso del mondo. C'è stato prima il dominio della Red Bull (con motore Renault) e adesso quello della Mercedes. Colossi industriali che stanno investendo sulla ricerca, che spesso nasce in F1 e poi viene portata sulle auto di serie.
Esempio: Renault ha la sua gamma elettrica, Mercedes l'ibrido (e un sacco di altre cose).
E il gruppo Fiat? Niente, è indietro come il didietro di un cane.
Per i buoni risultati nella Formula 1 ci vuole un'azienda seria alle spalle. Un laboratorio artigiano come la Ferrari oggi potrebbe non bastare.

- Il marchio Ferrari rischia grosso. E' conosciuto, esclusivo, è il top. Marchionne però vuole metterlo insieme agli altri tre brand premium del gruppo, cioè Alfa Romeo e Maserati. E qui si rischia. Il Cavallino rampante deve essere qualcosa di unico, e per questo non può essere neanche cugino di Maserati. Che saranno macchine eleganti e tutto il resto, ma sono banali come tutte le altre auto che non sono Ferrari. Montezemolo si era ben guardato dalle influenze del Lingotto, e probabilmente anche per questo è stato silurato.
Marchionne, che sarà anche un bravo manager, con i marchi non ci sa fare molto. Maserati sta andando bene, ma il rilancio del Tridente è iniziato con la Quattroporte, quando lui non era ancora nel Cda Fiat. Invece, il disastro Lancia, con le Chrysler rimarchiate, è sotto gli occhi di tutti.

- A Maranello non servono manager. Serve qualcuno che abbia la Ferrari dentro. Finora sono stati due: Enzo Ferrari, e Montezemolo, che tra l'altro è stato assistente del Drake. Mi pare che entrambi siano andati abbastanza bene.

Comunque, se Marchionne mi regalasse una Ferrari sarebbe il capo d'azienda migliore del mondo. Anzi, sarebbe il migliore se mi regalasse anche un garage dove parcheggiare la macchina e un distributore di benzina.

Correlati