Rendez-vous

4 Novembre Nov 2014 1352 04 novembre 2014

De Sade: il piacere è in mostra

  • ...

Musée d'Orsay, 14 ottobre 2014 - 25 gennaio 2015

In occasione dei duecento anni dalla morte del Marchese de Sade (2 dicembre 1814-2014), il Musée d’Orsay di Parigi presenta Sade. Attaquer le Soleil. Curata da Annie Le Brun e Laurence des Cars (direttrice del Musée de l’Orangerie), la mostra presenta una ricca selezione di opere da Delacroix a Picasso. Perché raccontare un personaggio è cosa difficile e i curatori usano tutti i mezzi artistici per descrivere il poliedrico libertino francese. In un percorso articolato tra video installazioni, pittura e scultura sono presenti anche numerose citazione tratte dai celebri libri.

Ciò che emerge è che il desiderio è combinazione di poteri quali piacere e dolore, ferocia e mania. Quest’esposizione narrativa, che esalta la controversa figura del Marchese de Sade, è stata pubblicizzata tramite il video promo che dipana dubbi sul personaggio e trova esaltazione nell’incipit de La filosofia nel boudoir: “Voluttuosi di ogni età e sesso, dedico quest'opera a voi soli: nutritevi dei suoi principi, favoriranno le vostre passioni! E le passioni, verso le quali certi freddi e piatti moralisti v'incutono terrore, sono in realtà gli unici mezzi che la natura mette a disposizione dell'uomo per raggiungere quanto essa si attende da lui. Obbedite soltanto a queste deliziosi passioni! Vi condurrano senza dubbio alla felicità”. (Donatien Alphonse François de Sade, La filosofia nel budoir, tr. C. Rendina, Sonzogno, 1986).

Per Sade, il corpo è un delizioso spettacolo della crudeltà: la violenza fisica della carne è oggetto di sacrifico ed espiazione come nei supplizi cristiani, come il Martirio di Sant’Agata (Antonie Lafrédi, 1567), ma anche nelle reinterpretazioni erotiche, come Orfeo smembrato dalle Menadi (Felix Valloton, 1914).

Ateo, maestro di scandali e filosofo del piacere, De Sade parla della feroce bellezza che un corpo contorto provoca. La mostra parigina è tutta da scoprire lasciando da parte i limiti della coscienza e dando spazio alla naturale perversione di ognuno.

Informazioni

Sade. Attaquer le soleil

14 ottobre 2014 - 25 gennaio 2015

Musée d’Orsay

1, rue de la Légion-d'Honneur

75007 Paris

www.musee-orsay.fr