Retwitaly

1 Maggio Mag 2013 1225 01 maggio 2013

Grandi venditori

  • ...

Spesso si utilizza l’espressione “grande venditore” in modo dispregiativo, attribuendole il significato di raggiratore e millantatore, sottointendendo una correlazione più o meno forte con il concetto di disonestà. Bhè non sono assolutamente d’accordo con tale abuso; almeno nella mia testa questi due termini stanno agli antipodi, indicano due figure affatto diverse. I grandi venditori creano, i truffatori distruggono. I grandi venditori ti risolvono i problemi, i truffatori te li procurano. I grandi venditori ti coinvolgono, i truffatori ti raggirano. I grandi venditori ti arricchiscono, i truffatori ti impoveriscono. I grandi venditori insegnano, i truffatori confondono. I grandi venditori sono coraggiosi, i truffatori convivono con la paura. I grandi venditori sono determinati, i truffatori sono presuntuosi.



Ho sempre pensato che dietro a tutti i marchi più celebri, dietro a qualsiasi grande impresa, dietro a qualsiasi prodotto rivoluzionario si celi sempre un grande venditore che si è battuto per concretizzare il proprio progetto. Non facciamo l’errore di confondere la refurtiva con il profitto. La refurtiva va nascosta ed è un fine, il profitto non è altro che un mezzo per compiere altre imprese, per realizzare altri sogni, è un nuovo inizio di cui essere orgogliosi, “Non faccio film per guadagnare soldi, guadagno soldi per fare film” diceva un certo Walt Disney. I truffatori tendono ad isolarsi, aspirano alla non spartizione del bottino. I grandi venditori, al contrario, si circondano di persone, spesso migliori di loro, creando utilità e beneficio per tutti, ”Un affare in cui si guadagna soltanto del denaro non è un affare” diceva un certo Henry Ford.



I truffatori ti disorientano con false chiacchiere, con l’inganno, sfruttano le tue debolezze. I grandi venditori ti ipnotizzano con l’enorme entusiasmo e la forte convinzione che ripongono verso l’oggetto della vendita, della cui validità e qualità sono fortemente convinti, appellandosi alla tua lungimiranza. I grandi venditori sono coloro che non smettono mai di perfezionare ciò che vendono, “La migliore Ferrari che sia mai stata costruita è la prossima”, diceva un certo Enzo. Neanche il miglior attore del mondo riuscirebbe a fingere una passione comparabile a quella visibile negli occhi dei grandi venditori che espongono le proprie idee, illustrano i propri progetti ed esibiscono i propri prodotti. I grandi venditori vendono prima di tutto una parte di loro stessi, ”Ne venderemo zillioni ma non abbiamo costruito il mac per qualcun altro, l'abbiamo costruito per noi stessi”, diceva un certo Steve Jobs.



Il grande venditore non è colui che ti fa comprare quello che ti vuole vendere, ma quello che ti vende ciò di cui ancora non sai di non poter fare a meno.Ho sempre pensato che la pubblicità, quella onesta, nonchè quella più efficace, sia una delle cose più vere che compaiono sui giornali. I grandi venditori sono in grado di evidenziare la tangibilità di un sogno, di un’idea o di un progetto, come sono in grado di inserire in un prodotto concreto l’ineguagliabile forza di un’idea, l’appartenenza ad una categoria più o meno definita. Guardatevi intorno, guardate gli oggetti che utilizzate quotidianamente, analizzate le idee in cui credete, scoprirete che non sono altro che il frutto della realizzazione delle “illusioni” dei pochi grandi venditori che rimarranno impressi nella storia.

Dei mercanti da quattro soldi di cui è pieno il mondo, invece, nessuno si ricorderà mai, lasceranno ai posteri il niente che sono riusciti a vendere, senza merito e senza appagamento.

Correlati