Zibaldone43

12 Giugno Giu 2014 0800 12 giugno 2014

Balotelli-Immobile: Prandelli, meglio l'amore (sicuro) o un flirt (divertente)?

  • ...

Mario Balotelli e Ciro Immobile.

Ci risiamo. Mondiale che arriva, rivalità che trovi. E a Brasile 2014 tocca a Mario Balotelli e Ciro Immobile sfidarsi per un posto da titolare.
Dopo Rivera-Mazzola (Messico 1970), Baggio-Del Piero (Francia 1998), Del Piero-Totti (Germania 2006), Totti-Cassano (Portogallo 2004), anche la 20esima edizione della Coppa del mondo di calcio è destinata ad avere la sua staffetta azzurri. Visto che lo stesso commissario tecnico Cesare Prandelli è stato chiaro: «Balotelli e Immobile non possono giocare insieme».
LA SCELTA DI PRANDELLI. Come scegliere dunque? Il Mondiale si potrebbe paragonare a una vacanza al mare da adolescenti.
Quella che si attende tutto l'anno con la speranza di rivedere i vecchi amici. E magari anche colui (ma pure colei) che fa battere forte il cuore e che è restato nei pensieri negli ultimi 12 mesi. Ma c'è sempre il nuovo arrivato di turno pronto a scompaginare tutto.
RIVALITÀ BALO-IMMOBILE. Ecco, l'Italia al Mondiale è proprio in questa situazione. Balotelli è quell'amore tanto atteso: si sa che è bravo, forte, capace e che potenzialmente potrebbe vincere il Pallone d'oro se solo lo volesse. Immobile è la novità, come il giovane capitato un po' per caso nella famosa vacanza. Che acchiappa a prima vista. E fa niente se è palese che alla lunga farà soffrire. L'importante, almeno, è divertirsi per un mese. Poi amici come prima.
PIANO B: IN CAMPO INSIEME. Quindi, caro Prandelli, non fare come qualche tuo predecessore che pur di non invaghirsi dell'ultimo arrivato s'è ostinato a inseguire l'amore. Ogni tanto concediti qualche flirt. E se poi non ne sei convinto, c'è sempre il piano B: un bel triangolo amoroso. Certo, molti nella pudica Italia lo condannerebbero. Ma non temere, anche noi ci stiamo evolvendo.

Correlati