22 Ottobre Ott 2017 1100 22 ottobre 2017

Come abbinare calze uomo

  • ...

Le calze sono diventate una componente importantissima dell’abbigliamento anche maschile. Prima di elencare le regole su corretto abbinamento delle calze dobbiamo decidere la tipologia del tessuto. Le calze in cotone sono le più diffuse e confortevoli e ne esistono di diverse tipologia (calze in filo di Scozia, makò e winter cotton). Vi sono poi le comuni calze di lana ottime per chi soffre il freddo ma che vanno riservate solo per le occasioni non troppo formali. Infine abbiamo le calze in cashmere (molto calde ma che si consumano subito).

La lunghezza

Quando si comprano calze da uomo bisogna subito premettere che, a differenza delle donne, i maschi hanno meno possibilità di scelta per essere sicuri di essere eleganti. Infatti la calza ideale ha una lunghezza fissa: devono essere rigorosamente sotto il ginocchio ma comunque arrivare a coprire il polpaccio. Sono infatti chiamate “calze lunghe”. Mai indossare calzini corti che vanno invece di moda in Germania e Stati Uniti. Eventualmente usiamoli solo in occasioni casual.

I colori

L’abbinamento fra colori delle calze e quello degli abiti e delle scarpe indossati deve essere sempre curato. Per restare sul classico abbiniamo la calza dello stesso colore della scarpa o comunque di una tonalità molto vicina. Per quanto riguarda gli abiti se si indossa un completo blu, le calze dovranno essere tinta unita nere o di un blu. Se il completo è grigio scegliamo calze grigio antracite. Se invece indossiamo uno spezzato, con delle calze blu scuro non si sbaglia mai. Anche nella moda però è giusto osare, quindi in occasione di incontri casual possiamo sceglie di abbinare le calze anziché ai giacche e pantaloni a cravatte o camicie. Infine se usiamo jeans, magari con scarpe modello sneakers, possiamo anche lanciarci ad indossare calze con fantasie colorate ma facendo attenzione che l’occasione sia informale!

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso