30 Marzo Mar 2017 1005 30 marzo 2017

Quali rilievi montuosi occupano la regione del Piemonte

  • ...

Il Piemonte è una delle regioni più grandi d'Italia, situata a nord ovest della Penisola. Privo di coste, e dunque, non bagnato dal mare, il Piemonte è ricco di rilevi montuosi molto importanti e spettacolari.

Il paesaggio piemontese

E' difficile scattare una foto in territorio piemontese senza che, sullo sfondo, si intravedano le montagne. Classiche e affascinanti sono le vedute di Torino, il capoluogo piemontese, con le bianche montagne che fanno da contorno in lontananza. I rielievi montuosi piemontesi, oltre a caratterizzare un paesaggio caratteristico ed inconfondibile, fanno della regione un punto di riferimento indiscusso per la pratica degli sport invernali, grazie alle precipitazioni nevose e agli impianti sciistici famosi in tutto il mondo.

Quali sono i rilievi montuosi più importanti del Piemonte

Ecco, in sintesi, le principali catene montuose del Piemonte:

  • Appennino Ligure
  • Alpi Marittime
  • Alpi Cozie tra cui svetta Monviso
  • Alpi Graie, dove il Gruppo del Gran Paradiso e del Monte Bianco giocano la parte dei protagonisti
  • Alpi Pennine, in cui primeggiano il Monte Cervino ed il Monte Rosa
  • Alpi Lepontine che si trovano nella parte Est del Piemonte.

Oltre ai grandi rilievi montuosi, esistono, in Piemonte, dei gruppi di colline molto importanti, sia dal punto di vista geologico che da quello turistico e produttivo: si tratta delle Colline delle Langhe ricche di frutteti e di vigneti, del Monferrato, con di vigneti e grande produzione ortofrutticola e di carne e delle colline del Torinese.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso