13 Febbraio Feb 2017 1857 13 febbraio 2017

Come acquistare un cavallo

  • ...

L’acquisto di un cavallo è una spesa molto impegnativa: sia dal punto di vista economico, visto che per comperare l’animale e soprattutto mantenerlo negli anni si parla di parecchie migliaia di euro, sia, soprattutto, dal punto di vista del cavallo stesso, che va custodito e curato con la massima attenzione per farlo vivere felice e rilassato. Ma muovendosi con intelligenza e attenzione, le soddisfazioni che si possono ricavare sono davvero tantissime.

Rivolgersi alle persone giuste

Il modo migliore per acquistare un cavallo di solito è rivolgersi alle persone che ne sanno di più, come ad esempio i titolari del maneggio frequentato o l’istruttore di equitazione, che sovente possono dare “dritte” molto interessanti. Purtroppo il settore della compravendita dei cavalli è saturo di truffatori pronti ad approfittarsi di acquirenti poco esperti, per cui è meglio muoversi con molta attenzione, non avere fretta e, soprattutto, essere sicuri fino in fondo di voler acquistare un cavallo.

Una valutazione completa

Indispensabile poi approfondire la conoscenza delle leggi locali sulla detenzione degli equini e le modalità per curarli al meglio, soprattutto per quanto riguarda le strutture di accoglienza e le scorte di cibo, fieno, crusca, pellet, senza dimenticare sella, briglie, coperture e così via, oltre naturalmente ai costi di trasporto, le visite veterinarie e così via. Al momento dell’acquisto, poi, sono essenziali visite e valutazioni complete, mettendo il cavallo alla prova e verificando con gli organi preposti la veridicità di vittorie, premi e pedigree.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati