27 Febbraio Feb 2017 1555 27 febbraio 2017

Come curare il raffreddore al cane

  • ...

Soprattutto in inverno, capita spesso che il proprio cane si ammali. Uno dei problemi più diffusi nei cani è sicuramente il raffreddore. Ad aumentare il rischio di raffreddore nel cane ci pensano soprattutto le passeggiate all’aria aperta fatte in inverno. Un disturbo leggero che però deve essere curato bene per evitare che il cane ne soffra troppo. Ma ecco nello specifico alcuni suggerimenti su come curare il raffreddore al cane.

Possibili complicazioni

Quando i cane ha il raffreddore può essere particolarmente soggetto a dolori articolari e influenza. Proprio per questo è opportuno intervenire subito per evitare complicazioni di vario tipo. La prima cosa da sapere è che non bisogna necessariamente ricorrere ai medicinali. In gran parte dei casi per curare il raffreddore basta avere alcuni accorgimenti naturali allontanando così il rischio di avere complicazioni come tosse, tracheite o bronchite.

Sintomi e rimedi

Come capire se il proprio cane ha il raffreddore? Basta fare caso ad alcuni sintomi come l’aspetto affaticato o l’inappetenza. Anche gli occhi lucidi, o il naso troppo caldo, sono segnali da non sottovalutare. Tra i rimedi naturali più efficaci per curare il raffreddore al cane ci sono il miele e il propoli. Basterà sciogliere 5 o 6 granuli nel miele (un cucchiaino) e darlo al cane in piccole dosi. Per 2-3 giorni è anche consigliabile evitare di portarlo all’aria aperta.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso