28 Marzo Mar 2017 1217 28 marzo 2017

Quali animali migrano in inverno

  • ...

Durante le stagioni più fredde si può assistere ad un fenomeno molto particolare che è quello della migrazione di diverse specie di animali che durante l’inverno si spostano via aria, via terra o attraverso l’acqua per raggiungere posti più caldi del pianeta. Molto spesso questi viaggi sono intrapresi anche allo scopo di spostarsi in altre zone per procreare. La migrazione è un viaggio lungo e pericoloso, studiato da molti secoli quando si osservavano numerosi animali partire per poi tornare nel mondo conosciuto solo dopo qualche mese. Numerose sono le specie che intraprendono il viaggio per le zone meridionali del pianeta in cerca di temperature più calde, nei cieli si possono osservare le rondini e le cicogne che intraprendono il cammino di giorno, risposando la notte, cercando rifugio oltre lo stretto di Gibilterra e il Canale di Sicilia. Migliaia sono le specie di uccelli che ogni anno percorrono queste tratte raggruppate in stomi. Anche numerosi mammiferi sono protagonisti dei fenomeni migratori, un esempio sono i pipistrelli. Ma anche renne, cervi e alci durante la stagione fredda scendono dalle cime delle montagne verso sud. Tra gli insetti le farfalle si spostano nell’africa settentrionale per deporre le uova. Anche nelle acque si può assistere a fenomeni migratori; grandiosa è quella delle anguille che si riversano nelle Antille per deporre uova e spermatozoi. Altri viaggiatori marini sono i salmoni, le tartarughe e le balene.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati