12 Aprile Apr 2017 1036 12 aprile 2017

Come farsi ubbidire da un rottweiler

  • ...

L’educazione del proprio Rottweiler è fondamentale per correggerne l’eventuale aggressività, facendolo diventare un perfetto familiare amato e rispettato da tutti

Rottweiler: carattere di questa razza canina

Il Rottweiler è una razza canina tipica della cittadina tedesca di Rottweil sul fiume Neckar, dove questo cane nel corso nello scorso secolo era utilizzato per la custodia delle carni dei macellai. Il Rottweiler è un cane di colore nero con pelo corto, il cui peso varia da circa 42 a 50 kg a seconda del sesso.

Il Rottweiler è un cane dal carattere equilibrato, protettivo, obbediente, addestrabile, indipendente e fedele al padrone al quale ricambia abbondantemente gli affetti e le cure che gli vengono offerte. Sebbene, in passato, fosse inserito nella Lista delle razze canine più pericolose al mondo, il Rottweiler oggi se viene ben educato, può convivere con i bambini.

Come educare il Rottweiler: consigli utili

Il fatto che questa razza canina possa convivere in appartamento con dei bambini, presuppone da parte del padrone grande attenzione all’educazione del suo cane, fin dai primi tempi. Essendo un cane da difesa è indispensabile che stia a stretto contatto con il padrone che lo deve educare, facendolo socializzare, già da cucciolo, con altri cani, persone, anziani, bambini ed altri animali. Il Rottweiler per essere ben educato e docile deve essere integrato all’interno del nucleo familiare e farlo sentire parte della famiglia: cure costanti, buona alimentazione, rispetto e buon trattamento sono alla base dell’educazione del cane, evitando il rischio di diventare eccessivamente aggressivo e incontrollabile.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati