12 Aprile Apr 2017 1317 12 aprile 2017

Come mettere la pettorina al cane

  • ...

La pettorina è uno strumento molto utile per svolgere attività con il cane, soprattutto perchè permette una passeggiata tranquilla ed equilibrata. Infatti il collo nel cane ha un ruolo fondamentale nella comunicazione. La pettorina evita di provocare danni fisici alla laringe, alla trachea e alle vertebre causati invece dai collari (come sottolineato da molte ricerche).

http://www.freedogz.be/equipment/image/data/pdfs/Posters_web_IT.pdf Nel link una spiegazione dettagliata di cosa succede sotto il collare e dei danni causati da esso.

Come far indossare la pettorina al cane?

Come per ogni componente nuovo nella vita di un cane, bisogna educarlo alla pettorina. I cuccioli e alcuni cani già adulti, ma non abituati allo strumento, possono esserne intimoriti e palesare evidenti segni d'ansia. Mostrare la pettorina all'animale, fare in modo che l'annusi e associarla al gioco o a un premio, sono i primi passi per farla accettare al cane. Messa la pettorina, le prime volte meglio se più larga del necessario o addirittura slacciata, lasciare che il cane si abitui al corpo estraneo e inizi a sentirsi a suo agio nella camminata. E' sempre meglio fare questi “esperimenti” stando in casa o in un luogo da lui considerato sicuro. Inizialmente, premiare il cane ogni volta che indosserà la pettorina lo aiuterà ad accettarla e a far si che diveti un'abitudine. A seconda del modello ci sono diversi modi di mettrela all'animale, partendo dal collo o dalle zampe; l'importante è controllare sempre l'aderenza al corpo e che non ci siano sfregamenti eccessivi su petto, torace, collo e dietro i gomiti. Nello specifico come vanno messe le pettorine di diverse forme: http://www.addestramentocaniblog.it/pettorina-ad-h/

Quali modelli di pettorina esistono?

In commercio si possono trovare diversi tipi di pettorina; le più diffuse sono quella a H, a X e a Y. La prima, detta “romana”, è composta da due cerchi, uno all'altezza del collo e l'altro a quella del tronco, tenuti insieme da due strisce che passano rispettivamente sulla schiena e tra le zampe. La pettorina a X è invece composta dal collare e da due strisce che passano dietro i gomiti del cane. Quella a Y infine, detta “norvegese”, ha una fascia imbottita che passa dal petto unendosi a un'altra fascia che circonda il torace. La più semplice da utilizzare è la pettorina a H, consigliata anche per i cuccioli e per i cani che devono imparare ad aggingere alle loro passeggiate un nuovo elemento.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso