2 Maggio Mag 2017 1534 02 maggio 2017

Quali biscotti dare ai canarini

  • ...

I canarini, piccoli cantanti colorati, in natura si nutrono di semi e insetti. Nel tempo sono diventati compagni domestici nonché uccelli da allevamento. In questi due casi è necessario fare molta attenzione alla loro alimentazione, che non deve mancare degli elementi indispensabili. Nelle miscele preparate per i canarini, l’ingrediente principale è rappresentato dalla scagliola, che viene poi accompagnata da altri tipi di semi contenenti più o meno proteine a seconda del colore e della grandezza. La scagliola può essere miscelata con miglio, canapa, papavero e lino.

Biscotti con pigmentazione


Negli allevamenti spesso i canarini vengono cibati con mangimi vitaminalizzati, creati per la loro salute e la loro nutrizione. Anche i biscotti vengono dati per un apporto corretto di proteine. Con l’aiuto di questi snack con pigmentazione, il colore degli esemplari rosso brinato e rosso mosaico diventa più vivo e acceso. Stesso effetto dato dai biscotti alla mela rossa, che contengono flavonoidi (https://it.wikipedia.org/wiki/Flavonoidi) e antociani (https://it.wikipedia.org/wiki/Antociani), pigmenti naturali.

Biscotti diversi per ogni periodo dell'anno


I biscotti, se dati in particolari periodi dell'anno, aiuteranno i canarini nelle varie fasi: dalla deposizione delle uova alla fase di crescita dei piccoli. Quelli contenenti uova intere sono utili per il periodo della prima deposizione; si passerà a quello con solo tuorlo durante la crescita dei piccoli e a quelli solo albume per il periodo invernale. I biscotti ricchi di cereali possono essere dati in tutti i periodi dell’anno, ma solo cinque o sei volte al mese. In questo tutorial https://www.youtube.com/watch?v=fr8qrN3SChU si possono trovare 23 differenti ricette di biscotti per canarini.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati