11 Luglio Lug 2017 1705 11 luglio 2017

Come togliere una spina dalla zampa del cane

  • ...

Tutti i nostri amici a quattro zampe, di qualunque razza o età, sono curiosi per natura. Amano giocare, esplorare, correre. E più stimoli si troveranno davanti, maggiore sarà la loro irruenza nel muoversi. Per i proprietari può dunque essere difficile controllare il terreno sul quale essi compiono le loro prodezze sia che l’amico a quattro zampe giochi con loro, sia che questi occupi il suo tempo con altri cani. I boschi, dove è piacevolissimo passeggiare con i nostri animali, possono nascondere insidie ma un incidente che può capitare ovunque, anche nei parchi in città è quando una spina si conficca nella zampa del nostro cane.

Cosa fare o non fare

Ritrovarsi con una spina nella zampa, è una cosa che può facilmente capitare nella vita di un cane ma non per questo va sottovalutata, anzi! Innanzitutto dobbiamo affrontare nel modo più corretto la situazione che ci si presenta davanti. Se a un cane si conficca una spina in una zampa sarà impossibile non accorgersene in quanto l’animale comincerà a zoppicare, guaire o gemere di dolore e quasi sicuramente si leccherà la zampa lesa tentando di estrarre la spina. Dobbiamo allora fare in modo che la spina si infili il meno possibile nella zampa: portiamo subito il cane a casa tenendolo in braccio. Arrivati a casa (se l’animale è a pelo lungo tosiamolo nella zona offesa) ammorbidiamo la pelle con un bagnetto veloce, anche solo della zampa. Poi dovremmo afferrare la spina con una pinza ed estrarla in maniera lenta ma decisa facendo attenzione a non spezzarla. Se la spina era già spezzata all’interno della zampa o se sono rimasti dei residui dovremo fare in modo di toglierli in modo che non rimanga nessun corpo esterno nella carne. Per effettuare quest’operazione mettiamoci in un luogo ben illuminato. A questo punto disinfettiamo la zampa con un disinfettante e cotone idrofilo. Mentre aspettiamo i pochi minuti che il disinfettante agisca, distraiamo il cane in modo che non si lecchi. Se l’abbiamo già in casa possiamo applicare una pomata antibiotica, dopo di ché sarà opportuno fasciare la zona con una garza.

Il veterinario

Ferite di questo tipo dovrebbero guarire completamente entro due settimane. Se non vi sono miglioramenti o se l'infezione peggiora, portate subito il vostro cane dal veterinario. L’animale andrà invece portato comunque dallo specialista nel caso ci accorgessimo di non riuscire a estrarre la spina perché penetrata troppo in profondità. Il veterinario drenerà l'ascesso, farà un raschiamento per estrarre la spina ed infine sceglierà una cura farmacologica in caso di infezioni o infiammazioni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati