4 Settembre Set 2017 1100 04 settembre 2017

Qual è il gatto più costoso

  • ...

Da sempre le varie tipologie di gatti sono state incrociate dall’uomo per ottenere razze consone alle proprie esigenze perlopiù estetiche. Gli esseri umani del resto hanno sempre subìto nel corso della storia il fascino di questi animali. Così, oggi, vi sono razze estremamente selezionate che si distinguono per la loro bellezza od originalità oltreché per i loro costi proibitivi.

Le razze più rare e costose

Il prezzo di una razza felina viene generalmente stabilito dalla rarità degli esemplari. Alcune razze sono diventate famose e pertanto costose, ma nel corso del tempo si sono diffuse maggiormente e il loro prezzo si è abbassato pur rimanendo elevato.

Pensiamo a gatti quali:

  • il Persiano (sui 1000 euro),
  • il Siamese (circa 700 euro),
  • il Blu di Russia (dai 1000 euro in su),
  • il Maine Coon (700-1000 euro)
  • il Manx che è venduto anche a soli 400 euro purchè non appartenga alla rara specie dal manto bianco, valutata attorno ai 3000 euro.

Sui 1.800 euro si aggira invece il costo di uno Sphynx, il cosiddetto “gatto nudo”, mentre lo Scottish Fold costa al pari di un Persiano ma è caratteristico per le sue orecchie dalla punta piegata in avanti.

Bengala e Savannah, sono fra le razze attualmente più costose. Il primo viene venduto ad un prezzo che va dai 1000 ai 10.000 euro mentre il secondo oscilla intorno ai 15.000. Il loro prezzo è dovuto al fatto che sono entrambe razze ricavate da incroci con animali selvatici.

Il più caro

Il gatto considerato più costoso e raro al mondo è anch’esso un ibrido felino, ottenuto incrociando un gatto domestico con una specie selvatica: il gatto del Bengala e/o Serval. Il suo nome è Ashera ed è stato commercializzato dalla società statunitense Lifestyle Pets.

Attualmente viene venduto al prezzo di 22.000 euro a esemplare. Il costo proibitivo non è solo dovuto al fatto che si tratta di un ibrido ma anche a una sua caratteristica molto particolare: si tratta infatti di un animale ipoallergenico, commercializzato come specie domestica proprio per questo motivo.

L’Ashera non è solo un gatto costoso ma anche bellissimo e di dimensioni notevoli: può infatti arrivare a pesare 15kg!

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso