11 Novembre Nov 2017 1600 11 novembre 2017

Borsa primordiale gatto cos'è

  • ...

La “borsa primordiale” è un lembo di pelle che sporge verso il basso nella zona della pancia, vicino alle zampe posteriori. E’ ben visibile quando il gatto è in piedi sulle quattro zampe. Se osserviamo il micio di profilo tale parte anatomica può sembrare un eccesso di pancia e quindi portarci a credere che l’animale sia in sovrappeso. Ma non è affatto così! “La borsa primordiale” è un elemento essenziale dell’anatomia del gatto e svolge delle precise funzioni.

Il parere dell’esperta

L’utilità della “borsa primordiale” è ben spiegata dalla giornalista e blogger Monica Marelli. Nel suo libro Perché i gatti si fanno di erba e noi siamo pazzi di loro la dottoressa Marelli spiega come sia stata la sua veterinaria di fiducia ad illuminarla sulla questione. La funzione primaria della borsa primordiale si svolge quando il gatto salta, permettendogli di estendersi, ed estendere la lunghezza del salto, molto più facilmente. Lo stesso concetto vale per le fughe veloci. Altra funzione della “borsa primordiale” è quella di protezione. Spesso il gatto si trova nella classica posizione da lotta, ovvero raccogliendo tra le zampe la preda o l’avversario a seconda dei casi, e scalciando con le zampe posteriori. In questa occasione, tale lembo di pelle diventa una sorta di scudo contro le ferite sulla pancia.

Cosa deve fare l’umano

Una volta compreso che la “borsa primordiale” non è grasso in eccesso o pelle flaccida dovuta a un veloce dimagrimento ecco come dobbiamo comportarci rispetto a questa parte del corpo. Se il lembo di pelle è morbido e rilassato non dobbiamo preoccuparci. Se guardando il gatto dall’alto vediamo che non sono visibili le curve dei fianchi e che quindi di è formata una vera e propria “pancia” è il caso di mettere il proprio micio a dieta. Se infine la “borsa” si gonfia e si indurisce dobbiamo subito recarci dal veterinario perché potrebbe esserci una patologia in atto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso