12 Dicembre Dic 2017 1033 12 dicembre 2017

Contratto Enel energia firma falsa

  • ...

La truffa della firma falsa

Sono soprattutto gli anziani che vengono presi di mira e coinvolti nelle varie truffe.

Com'è capitato in diverse province italiane in cui dei falsi addetti si sono fatti dare le generalità e le bollette precedenti dei poveri utenti in buona fede.

Da queste ultime i furbetti sono riusciti a risalire ai dati degli ignari malcapitati, compresa l'eventuale firma e documento d'identità.

Arrivati a questo punto la società di energia elettrica e gas aveva poi emesso un contratto che sembrava firmato di pugno dal contraente, mentre invece la stessa aveva solo copiato e falsificato la firma.

Purtroppo accade sempre più spesso questo comportamento negativo da parte di società che sembrano molto affidabili. Quindi il consiglio migliore è sempre quello di diffidare di persone che suonano alla porta o che cercano pure al telefono di carpire i propri dati personali o riferimenti alle varie bollette o documenti.

Cosa accade o cosa fare dopo la truffa della firma falsa su di un contratto di utenze? E' presto detto. Sarà sufficiente contestare all'Enel il contratto che ancora risulta non recapitato, fare una bella denuncia e la richiesta del ripristino del vecchio fornitore di energia elettrica e/o gas.

E' bene rivolgersi anche ai legali dello Sportello della Difesa del Cittadino perché una firma falsa su questo ipotetico e invisibile contratto non dà diritto alla società di elettricità di emettere fatture e richiederne il pagamento.

E così, capita magari di essere risarciti o al limite tutelati riportando una grande vittoria, come è successo a quelle denunce contro ENI, Enel Energia, Acea, HERA. Esistono infatti delle Assocazioni specifiche che vigilano e difendono gli utenti che sono vittime di raggiri e truffe, come quella della firma falsa da parte di Enel Energia.

Non sarebbe male dare un'occhiata a Come fare un contratto Enel e Come richiedere rimborso Enel, nel caso in cui possano servire degli spunti o suggerimenti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso