29 Marzo Mar 2017 1125 29 marzo 2017

Quali oli usare per capelli

  • ...

Perché utilizzare l’olio sui capelli

L’olio per capelli, senza alcool e senza agenti chimici, completamente naturale, dona alla chioma maggiore lucentezza e potrà proteggere il capello dagli agenti atmosferici e dal calore.

Dove acquistare gli oli per capelli

Gli oli specifici per capelli, si potranno acquistare nelle erboristerie.

Tipi di oli per capelli

Tra le tipologie di oli vegetali per capelli ci sono: olio di Jojoba, olio di cocco, olio di ricino, olio di semi di lino, olio di mandorle dolci, olio di Argan e olio di avocado.

Olio di Jojoba

L’olio di Jojoba, è ricco di vitamine B, D e vitamine del gruppo E.

Olio di cocco

L’olio di cocco contiene la vitamina E. Dona idratazione e setosità, senza ungere i capelli ed è adatto a proteggere i capelli dagli agenti atmosferici.

Olio di ricino

L’olio di ricino stimola la crescita dei capelli, è emolliente e idratante.

Olio di semi di lino

L’olio di semi di lino è ideale per tutti i tipi di capelli, è ricco di vitamina F, di Acidi Grassi e di omega 3.

Olio di Mandorle dolci

L’olio di mandorle dolci, per capelli, è molto delicato e dona al cuoio capelluto una maggiore brillantezza. L’olio contiene la vitamina A, la vitamina D e diversi Sali Minerali come lo Zinco, il Magnesio e il Fosforo.

Olio di Argan

L’olio di Argan, per capelli, detto anche oro liquido per le sue molte proprietà benefiche, idratanti ed emollienti.

E’adatto per i capelli soggetti a doppie punte, perché previene la formazione.

Contiene vitamina E ed Acidi Grassi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati