18 Febbraio Feb 2017 1126 18 febbraio 2017

Come fare per aggiustare i denti

  • ...

Avere una dentatura storta o rovinata, oltre a rovinare il nostro sorriso e dare insicurezza, potrebbe anche causare problemi per una corretta masticazione o dolori facciali. Sicuramente il metodo più efficace è ricorrere ad un dentista per aggiustare i denti, ma esistono anche dei modi fai-da-te.

L’odontoiatra, dopo aver fatto un controllo grazie alla panoramica, alla radiografia e individuato come aggiustare i denti può optare per:

  • un apparecchio fisso, ossia piccoli attacchi metallici incollati su ciascun dente, legati l'uno all'altro
  • apparecchi mobili: trasparenti in plexiglas da applicare sulle arcate dentarie.

In caso invece ci fosse un sovraffollamento di denti, il dentista può anche decidere di estrarre denti.

Per aggiustare denti macchiati o scheggiati

Come metodo alternativo e più economico, si può ricorrere alle faccette dentali . Sono strati sottili in ceramica da applicare direttamente sulla parte anteriore dei denti da mettere su denti scheggiati o macchiati.

Il modellamento dentale consiste invece in una terapia abbastanza invasiva dove il dentista lima lo smalto del dente, applica dei prodotti appositi e modella il dente conferendogli una nuova forma anatomicamente corretta e allineata con l’arcata interessata.

Aggiustare i denti con l’apparecchio invisibile

Per chi ha ansia che un apparecchio possa causare imbarazzo, può ricorrere a quello invisibile: l’invisalign. È un allineatore trasparente, invisibile, che viene applicato all’arcata da “raddrizzare” ed è costituito da più mascherine che vanno mantenute di giorno e di notte.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso