30 Aprile Apr 2017 1732 30 aprile 2017

Cosa mangiare al ristorante quando si è a dieta

  • ...

La prova costume si sta rapidamente avvicinando e, insieme ad uno stile di vita sano e al movimento fisico, la dieta è un fattore indispensabile da tenere sotto controllo. È ormai risaputo che essere a dieta non significa necessariamente mangiare cibi poco gustosi, in quanto il vero segreto sta nel bilanciamento delle sostanze nutritive ingerite; stesso discorso va fatto per la quantità, perché non sempre per essere magri bisogna mangiare poco o niente. Sicuramente quando si va a mangiare fuori casa è più difficile curare l’alimentazione, ma è facilmente dimostrabile che anche chi è a dieta può accettare inviti al ristorante.

Alcuni consigli per i pasti fuori casa

Innanzitutto si possono tenere presente alcune indicazioni di base: la cucina giapponese è già ipocalorica, essendo composta da pesce crudo e riso, in piatti con pochissime calorie, fatta eccezione per salsa di soia e verdure o pesce fritti; la cucina cinese offre svariate alternative con preparazioni cotte al vapore o lessate, mentre sarebbero da evitare i piatti con pasta e riso, perché in genere sono molto conditi; nei fast food conviene buttarsi sulle insalate e i tagli di pollo cotto ai ferri, lasciando da parte tutte le altre pietanze ricche di sale e condimenti grassi.

Evitare di arrivare al ristorante affamati

Un consiglio efficace è quello di fare due spuntini al giorno, per non arrivare ai pasti principali veramente affamati. Mentre si scorre il menù non vanno presi in considerazione piatti che prevedono frittura, impanatura o trattamento col burro. Se c’è un buffet, si può adottare la tecnica del piatto da picnic, riempito per metà da frutta e verdura, per un quarto da carboidrati, per un altro quarto da alimenti proteici.

Alcuni cibi consigliati

Infine, una rapida lista dei cibi consigliati:

  • tra i primi piatti insalate di riso o pasta e cous cous con verdure;
  • tra i secondi piatti carni magre arrosto, meglio se bianche, pesce alla griglia, salumi magri;
  • tra i contorni verdure grigliate o cotte al forno e, ovviamente, insalate.

La frutta è certamente consigliabile, ma non la macedonia, che contiene molto zucchero. Se si ama il dolce, si può optare per un gelato alla fragola o al limone o per un sorbetto agli agrumi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati