13 Agosto Ago 2017 1100 13 agosto 2017

Rimedi artrite mani

  • ...

La parte del corpo più colpita dall’artrite sono le mani. Queste lavorano tutti i giorni e a volte vengono sottoposte a sforzi che, con il passare del tempo, possono causare l’usura delle cartilagini. Proprio alla consunzione di quest’ultime è dovuto il problema dell’artrite, che è, in poche parole, un dolore causato dallo sfregamento delle ossa tra loro che causa l’infiammazione delle articolazioni.

Per quanto l’artrite sia un problema invalidante è giusto sottolineare che i sintomi possono essere trattati in modo naturale in modo da migliorare la qualità della vita della persona sofferente.

Leggi anche "Quali sono i sintomi dell’artrite reumatoide"

Sostanze da ingerire

Vi sono diverse sostanze totalmente naturali e facilmente reperibili che possono alleviare i dolori da artrite. La curcuma è considerato il rimedio più efficace. Questa spezia ha proprietà antinfiammatorie, antisettiche, antibatteriche e antiossidanti. Per godere dei suoi benefici la si dovrà bere con un bicchiere di latte e un cucchiaio di miele.

Un’altra sostanza efficace se ingerita è l’aceto di mele che può alleviare notevolmente il dolore. In questo caso, si consiglia di diluire un cucchiaio di aceto di mele e un po’ di miele in un bicchiere di acqua e bere la miscela tutti i giorni a digiuno.

Un aiuto può venire anche dal “fieno greco”. Questo va versato in un bicchiere di acqua e lasciato a bagno tutta la notte. Il giorno dopo bisogna mangiare i semi a digiuno.

Massaggi e bagni

L’olio di ricino è un ottimo alleato con i dolori causati da artrite alle mani in quanto contiene un principio attivo chiamato acido ricinoleico che gli conferisce una potente azione antifiammatoria e analgesica che può ridurre il dolore e l’infiammazione. È consigliabile praticare un massaggio con olio di ricino due volte al giorno.

Infine, un aiuto può arrivare anche dai “sali di Epsom”. Questi sali rilassano le articolazioni danneggiate e danno sollievo riducendo il dolore, l’infiammazione e la rigidità. Per usarlo si consiglia di riempire un recipiente con acqua calda e aggiungere due tazze di questi sali. Le mani vanno quindi messe a bagno in questa soluzione per 20 minuti e il trattamento va ripetuto circa due volte a settimana.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso