29 Dicembre Dic 2017 2029 29 dicembre 2017

Come curare geloni alle orecchie

  • ...

Ogni anno con l’arrivo del freddo aumenta anche la possibilità di prendere dei dolorosi geloni a qualche parte del corpo spesso scoperta ed esposta per lassi di tempo più o meno lunghi all’azione del freddo e del gelo. I geloni alle orecchie sono particolarmente fastidiosi, quindi l’ideale sarebbe uscire sempre riparati con un cappello, almeno nei giorni con temperature molto rigide. Per i più arditi o per gli sbadati che non prendono tali precauzioni, è comunque facile curare i propri geloni con rimedi naturali e, soprattutto, tanta pazienza.

Quali sistemi adottare per proteggere le proprie orecchie dai geloni

Il naso e le orecchie sono certamente le parti più sensibili ed esposte ai geloni, ma al tempo stesso possono essere anche scaldate con maggiore facilità, semplicemente riparandole con delle mani ben calde. Quando ci si accorge che si è usciti troppo poco coperti, ripararsi il più possibile con le mani e tenerle di tanto in tanto a contatto con queste parti infreddolite può prevenire la formazione di geloni e tanti altri piccoli fastidi.

Per gli stadi più avanzati può essere più consigliabile fare dei massaggi con dell’alcool canforato, per alleviare il dolore o il semplice formicolio, trattando la pelle fragile con estrema delicatezza. In queste situazioni è importante resistere ed evitare di grattarsi con forza, perché ciò potrebbe causare ulcere e piccole ferite alla pelle, ancora più lunghe e difficili da scaricare.

In erboristeria si possono trovare molti prodotti a base di vitamina A, oppure in alternativa si può anche scegliere di preparare autonomamente decotti facili da ottenere ma molto efficaci. Il decotto al sedano, ad esempio, agisce rapidamente e, dopo aver fatto bollire per quasi un’ora le sue radici con dell’acqua, lo si può applicare alle parti doloranti o farci addirittura dei bagni. La stessa cosa si può fare con un decotto alla salvia. Per chi preferisce ci sono anche le creme e i gel, come quelli a base di aloe, da applicare diverse volte al giorno e indicati per limitare l’infiammazione sin dai primi giorni, grazie al loro potere lenitivo e riparativo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso