23 Febbraio Feb 2017 1348 23 febbraio 2017

Come farsi finanziare un film

  • ...

Dall'idea di un film alla sua produzione la strada è lunga. Il mondo cinematografico è pieno di ostacoli e concorrenza. Trovare fondi per finanziare un film non è semplice ma con costanza, inpegno e se l'idea è veramente valida non è impossibile.
Prima di addentrarsi nel complesso mondo di finanziatori è necessario avere ben chiara la trama e lo sviluppo del film. Anche avere un idea degli attori che si vogliono per interpretare i vari personaggi è un ottimo inizio.

Fondi pubblici e finanziamenti statali

Se il contenuto del film è di interesse culturale nazionale, per esempio se tratta di tematiche statali importanti, si può cercare di ottenere dei fondi statali che aiutino a portare avanti il progetto. Anche l'Europa ha costituito un importante fondo di finanziamento per emergenti produttori di film. In molte regioni italiane, inoltre, è stata istituita una Film commission che si occupa di stanziare dei fondi al quale si può accedere tramite bandi e concorsi.

Finanziamenti privati e sponsor

Un'altra strada è quella degli sponsor e dei finanziamenti privati. Ovvero bisogna trovare qualcuno a cui piace il film e convincerlo a prestare fondi o a sponsorizzarlo. Questa variante è piuttosto improbabile se si è un neofita del settore. Le conoscenze e le amicizie, qui più che in molti altri ambiti, possonno essere fondamentali. Ci sono poi delle piattaforme come Netfilix o Sky che scelgono alcuni progetti da sponsorizzare e finanziare.

Il crowfunding

Dall'inglese crow, folla, e funding finanziamento, questo termine sta ad indicare la ricerca di più piccoli finanziatori per un progetto. Tanti finanziatori che mettono piccole quote. Il vantaggio è chiaramente reciproco. I finanziatori avranno un ritorno economico o di immagine in base al proprio investimento e l'ideatore avrà molti fondi per portare a termine il progetto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati