29 Gennaio Gen 2017 1310 29 gennaio 2017

Ricette gustose per primi piatti a base di pesce

  • ...

La varietà di pesce sul mercato permette di creare piatti unici, dando libero sfogo alla propria fantasia.
Eppure, arrivata l’ora di mettersi ai fornelli, spesso si finisce per preparare le solite ricette.
Ecco come colpire gli ospiti con ricette semplici, genuine e davvero gustose, tutte con il pesce come protagonista.

Carbonara di mare

Ingredienti: 370 gr di spaghetti N.5; 1 scalogno; 200 gr di seppie; 100 gr di calamari; 100 gr di gamberetti puliti e sgusciati; 3 cucchiai di olio extravergine di oliva; 100 ml di vino bianco; 2 mestoli di brodo di pesce; 1 aglio; 1 uovo; Pepe Q.B.; Prezzemolo Q.B.

Preparazione

  • Pulire e tagliare le seppie in una dadolata fine.

  • Pulire e tagliare anche i calamari.

  • Tritare finemente lo scalogno.

  • In un padella far rosolare lo scalogno e lo spicchio d'aglio (che può essere tolto prima di aggiungere il pesce.

  • Aggiungere la seppia e cuocere per 10 minuti.

  • Aggiungi i calamari, il vino e per ultimi i gamberetti. Aggiungere il brodo di pesce verificando che ce ne sia abbastanza per terminare la cottura della pasta.

  • In un'altra pentola mettere a cuocere gli spaghetti in acqua bollente salata e cuocere al dente.

  • Scolare gli spaghetti e ripassarli in padella con i molluschi e i crostacei.

  • A cottura ultimata versare l'uovo leggermente sbattuto e spegnere il fuoco.

  • Mescolare il tutto spolverando di pepe nero e prezzemolo fresco tritato.

  • La carbonara di mare è pronta per essere servita.

Casarecce moscardini e melanzane

Ingredienti: Casarecce 320 gr; Moscardini (già puliti) 500 gr; Melanzane 300 gr; Sale grosso 15 gr; Scalogno 20 gr; Olio extravergine d'oliva 20 gr; Pomodorini ciliegino 200 gr; Vino bianco 100 gr; Peperoncino fresco 1; Prezzemolo 15 gr.

Preparazione

  • Per preparare le casarecce moscardini e melanzane cominciare dallo spurgo di queste ultime, quindi dopo averle lavate e private delle due estremità, tagliarle a fette di circa 1 cm, e poi a cubetti. In un recipiente sistemare un colapasta, poi versare i cubetti di melanzane e cospargere sale grosso. Poi sistemare in superficie un piatto e un peso: Questa operazione serve a far spurgare l’acqua di vegetazione delle melanzane che è amara, occorrerà circa un’ora.

  • Nel frattempo dedicarsi ai moscardini. Separare i tentacoli dal capo, entrare in quest’ultimo con la lama e tagliare a listarelle, separando tra loro anche i tentacoli tenendoli da parte.

  • Mondare poi lo scalogno e tritarlo finemente. Minuzzare finemente anche il peperoncino fresco che sarà stato privato del picciolo. In una padella lasciare dorare lo scalogno ed il peperoncino nell’olio extravergine d’oliva e quando sarà caldo versare i moscardini tagliati.

  • Dopo qualche istante di cottura a fiamma viva i moscardini inizieranno a prendere colore, quindi sfumare col vino bianco. Nel frattempo lavare i pomodorini, staccarli dal rametto e tagliarli in quattro parti. Non appena l’alcol sarà completamente evaporato aggiungere questi ultimi al sugo aggiustando anche di sale, poi coprire con il coperchio e lasciare cuocere a fiamma media per 15 – 20 minuti.

  • Trascorsa un’oretta dallo spurgo delle melanzane scolarle e sciacquarle brevemente sotto l’acqua corrente, poi versare i cubetti di melanzane su un canovaccio pulito e tamponate per asciugare l’acqua in eccesso.

  • Versare l’olio di semi per friggere in una pentola stretta, in questo modo si potrà fare una cottura in olio profondo, e quando sarà ben caldo versare i cubetti di melanzane lasciando cuocere per pochi minuti. Non appena saranno cotti raccoglierli con una schiumarola e lasciare scolare un po’ in uno scolapasta, infine assaggiare e aggiustare di sale qualora fosse necessario.

  • Cuocere la pasta in abbondante acqua bollente e salata, intanto lavare il prezzemolo e sminuzzarlo. Non appena la pasta sarà a cottura ultimata, scolarla e lasciarla saltare qualche istante in padella insieme al sugo dei moscardini.

  • Aggiungere il prezzemolo tagliuzzato, mescolare il tutto per bene e infine servire le casarecce moscardini e melanzane ancora caldissime.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso