1 Marzo Mar 2017 1944 01 marzo 2017

Cosa fare se avanza la crema pasticcera

  • ...

La crema pasticcera è una delle creme dolci per antonomasia e tra le più preparate per farcire qualsiasi tipo di dolce. Prepararla è molto semplice, bisogna lavorare i tuorli con lo zucchero, aggiungere poco alla volta la farina, versare il latte bollente e girare continuamente fino a che il tutto si addensa, e la crema pasticcera è pronta! Capita però che la dose preparata per il dolce da farcire, risulti eccessiva per quello che invece occorre, quindi si va nel panico perché non si sa come utilizzare quella porzione di crema avanzata.

Come consumare la crema pasticcera avanzata

I dolci che si possono preparare con della crema pasticcera avanzata sono molti, non resta che scegliere in base agli ingredienti di cui si dispone e a ciò che più soddisfa i propri gusti.

  • La crema pasticcera è utilizzata nella maggiore dei casi per farcire dei bignè, poi basterà coprirli di cioccolato fondente sciolto a bagnomaria con del burro per essere più lucido, e il gioco è fatto!
  • Per preparare un buon tiramisù quando si è terminato in casa il mascarpone, il problema può essere risolto utilizzando la crema pasticcera avanzata.
  • Una torta morbidissima può essere realizzata grazie all’uso della crema pasticcera all’interno dell’impasto, facendo però attenzione a scegliere la ricetta apposita con le giuste dosi per la buona riuscita della torta.
  • Se in frigo si ha disposizione della pasta sfoglia, basterà foderare dei pirottini in acciaio con dei quadrotti di pasta sfoglia e cuocere in forno. Una volta cotta, spalmare della crema pasticcera, inserire all’interno una piccola sorpresa come un’amarena sciroppata o qualsiasi frutta di stagione a pezzi, spolverare di zucchero a velo e servire.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso