2 Marzo Mar 2017 1819 02 marzo 2017

Cosa mangiare a colazione con la gastrite

  • ...

Innanzitutto è bene sapere che la gastrite può essere la spiacevole conseguenza ai disordini alimentari e/o comportamentali come per esempio pasti esagerati, i cibi crudi, troppo caffè o condimento che possono provocare questo disturbo. Ma anche gli alcolici, lo stress e pure il fumo di sigaretta sono da evitare e quindi devono essere in un modo o in un altro allontanati dalla nostra vita quotidiana.

Per stare meglio è bene infatti preferire una dieta leggera quando la gastrite si fa sentire maggiormente e consumare alimenti più digeribili per evitare il reflusso gastroesofageo.

Quale colazione fare se si soffre di gastrite


Chi soffre di gastrite deve mangiare cibi morbidi e possibilmente cotti, magari al vapore. Quindi la colazione potrebbe essere composta da:

  • Latte
  • toast
  • ricotta
  • uova bollite
  • patate bollite
  • frutta

In effetti si sconsiglia l'uso del sale che irrita, i cibi troppo caldi o troppo freddi e mangiare sempre in fretta. Preferire quindi i frullati, i purè e bollire o cuocere i cibi al vapore. Infine scegliere anche un ambiente rilassante per consumare i pasti. Tuttavia un medico o un dietologo può sicuramente aiutare nello specifico chi soffre di gastrite e migliorare considerevolmente la propria situazione.

Altro tipo di colazione

  • Yogurt
  • cereali
  • tisana
  • banana o uva

Oppure

  • Frutta fresca o frullato
  • una fetta di pane
  • succo di mela

Alla fine comunque, per vivere bene e controllare la gastrite è bene seguire una dieta equilibrata e sana anche a colazione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso