6 Marzo Mar 2017 1900 06 marzo 2017

Come fare marmellata di banane

  • ...

La marmellata è perfetta da spalmare su una fetta di pane per la colazione accompagnata magari da un buon caffè o cappuccino con una gustosa schiuma. In commercio ormai si trovano marmellate di ogni tipo di frutta, ma spesso i numerosi conservanti che vengono utilizzati nella ricetta rovinano il gusto naturale della frutta oggetto della marmellata. In alternativa, si può preparare la marmellata in casa senza l’utilizzo di inutili conservanti e preservando il gusto naturale della frutta e in questo modo si possono preparare anche marmellate che non si trovano in commercio come quella alla banana ad esempio.

Come fare marmellata di banane in casa

Scegliere delle banane mature, privarle delle bucce, tagliarle in pezzi non troppo grandi, per ridurre i tempi di cottura. Metterle in una ciotola capiente e versarvi il succo dei limoni per evitare che le banane si anneriscano. Versare il tutto in una pentola capiente e dal fondo antiaderente, e versare dell’acqua per evitare che la frutta si rapprenda troppo e porti a un fallimento della riuscita della marmellata, aggiungere lo zucchero e portare il tutto a ebollizione, a questo punto abbassare la fiamma e procedere con la cottura fino a quando il composto ha raggiunto la consistenza giusta, ovvero cremosa. In totale ci vorranno tra i 40 e i 50 minuti di cottura, facendo attenzione a mescolare spesso il composto per evitare che si attacchi.

Una volta che la marmellata di banane è pronta, versare in vasetti accuratamente sterilizzati, una volta chiusi, capovolgerli a testa in giù e lasciar riposare la marmellata per 15-20 giorni, dopo di che è possibile gustarla come si preferisce.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati